Bonus figli a carico: gioia per il nuovissimo voucher da €200, così le famiglie hanno soldi in più

Le famiglie oggi sono molto attente ai bonus per i figli a carico perché la situazione economica è sempre più precaria.

Questo nuovissimo voucher da 200 euro può essere un aiuto davvero concreto per le famiglie e di conseguenza è importante capire come richiederlo.

ANSA

Il fatto è che oggi le famiglie italiane hanno tutte quante a disposizione l’assegno unico universale ma è proprio l’assegno unico universale ad essere veramente troppo basso.

Nuovo aiuto per le famiglie con i figli

Sicuramente la possibilità di avere un assegno garantito ogni mese per i figli a carico è una bella novità per le famiglie italiane, ma le cifre erogate sono molto contenute e per questo le famiglie cercano sempre bonus aggiuntivi. Questo voucher di 200 euro è assolutamente cumulabile con l’assegno unico universale e quindi le famiglie potranno effettivamente richiederlo. Ricordiamo che comunque sono sempre richiedibili insieme all’assegno unico anche il bonus nido entro i 3 anni di età e il bonus musica fino ai 18 anni. Di questi due aiuti sicuramente il bonus nido è quello più consistente perché fino ai tre anni di età consente alle famiglie di avere addirittura fino a 3000 euro all’anno.

Il nuovo voucher

Ma vediamo questo nuovo voucher da 200 euro. Si tratta di un voucher da 200 euro che può essere speso per le attività sportive dei ragazzi, ma non solo.

Pixabay

Questo voucher è considerato di particolare importanza perché oggi le famiglie con i figli a carico sono in grossa difficoltà per sostenere le spese di tutti i giorni e proprio le spese relative alle attività sportive spesso vengono evitate. Ma questo voucher è particolarmente prezioso perché può essere speso non soltanto in attività sportive ma anche educative e ricreative. Quindi le famiglie potranno decidere liberamente come spendere questo buono di 200 euro a favore di attività dei propri figli.

Come si spende il voucher

Questi aiuti sono messi in campo proprio dai comuni. Infatti oggi sono i comuni italiani a mettere a disposizione i bonus più interessanti per le famiglie con i figli a carico. Questo bonus 200 euro è erogato dal Comune di Siracusa ma c’è un bonus simile da 400 euro erogato dal Comune di Firenze. In particolare il Comune di Siracusa eroga questi 200 euro per i ragazzi tra i tre e i 17 anni e alle famiglie con un ISEE entro i 30 mila euro. Tuttavia siccome sono tantissimi comuni ad mettere in campo questi aiuti è sempre il caso di verificare sul proprio.