Reddito di Base Universale: finalmente arrivano 1.700€ oppure 800€ al mese, gioia per tutti

Il reddito di base universale è diventato un tema veramente caldissimo.

Infatti sono tante le famiglie italiane che lo stanno richiedendo ormai con rabbia e convinzione.

ANSA

Si tratta si tratta di una vera e propria svolta tale che consentirebbe a tutti di vivere finalmente in modo dignitoso e sereno.

I primi a riceverlo

Ma vediamo le novità su questa importante tematica e vediamo per chi arriveranno i 1.700 al mese e per chi invece arriveranno gli 800 euro al mese.

Pixabay

Il reddito di base universale è un reddito erogato a tutti per avere un minimo al fine di andare avanti in modo decoroso. In tutta Europa economisti ed intellettuali si stanno muovendo per far attivare questa importantissima svolta sociale che potrebbe essere particolarmente preziosa proprio in vista della forte recessione economica in arrivo. Infatti in Italia così come in tutta Europa c’è la probabilità che arrivi una fortissima recessione economica e se già oggi 9 milioni di famiglie rischiano di trovarsi povertà energetica c’è da sottolineare che già da tempo 5,6 milioni di Italiani vivono in condizioni di povertà assoluta.

L’aiuto sociale più forte

Tuttavia se dovesse arrivare la temuta recessione la situazione potrebbe precipitare davvero per tantissime famiglie italiane e quindi chiaramente c’è bisogno di aiuti sociali eccezionali. Il reddito di base universale è proprio un aiuto di questo genere perché si tratta di un aiuto realmente universale ed erogato a tutti a prescindere dall’isee e anche a prescindere dall’effettiva situazione lavorativa. Infatti il reddito di base universale non va confuso con il reddito di cittadinanza voluto dai cinque stelle e nemmeno con reddito di solidarietà proposto da Giorgia Meloni. Oggi il reddito di base universale è una misura caldissima perché secondo molti sarebbe l’unico modo realmente efficace di contrastare la povertà e anche la temuta disoccupazione tecnologica.

I primi a ricevere il Reddito

Anche in Italia parte una misura che eroga 800 euro al mese a titolo di reddito di base universale ma vediamo come funziona. Ha fatto scalpore il fatto che il Galles sia già partito con un esperimento pilota di reddito di base universale che eroga addirittura 1700 euro al mese per tutti i ragazzi che lasciano il nucleo familiare dei genitori. In Italia non c’è ancora niente del genere ma c’è una lotteria privata è chiamata Ubi for all che eroga al vincitore ben 800 euro al mese per 12 mesi. Si tratta di un modo per sensibilizzare gli italiani alla richiesta del reddito di base. Soprattutto gli attivisti vorrebbero che il Governo Draghi o il prossimo governo iniziassero a far partire esperimenti pilota.