Nuovissimo Bonus da 100€ subito in bolletta: regalo ufficiale che porta serenità alle famiglie

Con queste durissime stangate le famiglie italiane sono sempre alla ricerca di bonus.

Infatti i nuclei familiari italiani stanno chiedendo con forza aiuti allo stato e si rendono protagonisti di gesti anche clamorosi come il bruciare le bollette in piazza a Napoli.

ANSA

Infatti sono tantissime le famiglie che non ce la fanno più ad andare avanti e quindi un bonus di €100 sulla bolletta può essere qualcosa di prezioso che è importante chiedere subito.

Il nuovo aiuto da 100€

Il governo ha confermato i vari bonus sociali sulle bollette e quindi tutte le famiglie con ISEE entro i 12.000€ oppure anche entro i €20.000 se hanno i figli a carico potranno godere dei bonus sociali sulle bollette di luce e gas.

PIxabay

Ma adesso spunta anche un bonus di €100 sempre in bolletta che si può richiedere entro il 23 settembre. Questo bonus di €100 si può avere direttamente sulla bolletta dell’acqua perché è legato proprio al consumo idrico. Infatti le famiglie oggi hanno difficoltà a pagare tutte le bollette e quindi poter avere 100 euro di sconto sulla bolletta del gas è sicuramente un aiuto da non sottovalutare.

Sostegno alle famiglie

A mettere in campo questi bonus di 100 euro sulle utenze dell’acqua sono varie realtà italiane. Per esempio la Puglia ha già attivato un bonus acqua e così ha fatto anche il comune di Urbino. Ma anche la regione Marche mette a disposizione 100 euro di sconto che verrà erogato proprio sulla bolletta dell’acqua. In sostanza sono tante le realtà locali che si stanno rendendo conto che i bonus su luce e gas non sono sufficienti e che c’è bisogno anche di 100 euro in più per riuscire ad ammortizzare le spese della bolletta dell’acqua.

Chiedilo con l’ISEE

Questi bonus sono bonus di natura locale ed è possibile richiederli proprio in base all’isee. Quindi per tutte le famiglie italiane è importante verificare se il proprio comune o la propria regione mettono in campo i 100€ per la bolletta dell’acqua e poi fare l’apposita domanda che di solito si può fare proprio online allegando il proprio ISEE. Infatti questi bonus sono tutti accomunati dall’essere legati all’ISEE e tutte le domande lo richiedono.