Nuovissimo Bonus Famiglia ti mette 3000€ subito sul conto: una mano tesa a chi non ce la fa più

Arriva un bonus veramente forte e ricco per le famiglie italiane ormai stremente da inflazione e precarietà. 

Si tratta di un bonus da ben 3000 euro e quindi parliamo di un aiuto forte ed importante.

ANSA

La sofferenza delle famiglie italiane è forte e percepibile. Lo stato non eroga nessun aiuto vero e stabile alle famiglie mentre l’inflazione sale all’8%.

Un bonus famiglia da 3000€

Gli italiani ormai invidiano chi vive negli altri paesi europei che hanno fatto partire misure forti e sociali che si avvicinano al reddito di base.

Pixabay

Qui aiuti veri per le famiglie con i figli non ce ne sono. Ecco perché un bonus da €3000 si rivela sicuramente come qualche cosa di prezioso. Infatti le famiglie con i figli a carico in Italia hanno a disposizione solamente l’assegno unico universale. È vero che l’assegno unico universale è la garanzia di una cifra stabile garantita ogni mese. Ma è vero anche che questo assegno eroga veramente poco e quindi le famiglie con i figli a carico chiaramente non possono fare affidamento su cifre così modeste.

Cumulabile all’assegno unico

Oggi ad esempio le famiglie si stanno scontrando con gli aumenti del costo della scuola che sono una vera e propria stangata per i nuclei familiari italiani ma in generale sono tutte le spese per i figli ad essere carissime e non si contano le famiglie specialmente al sud che stanno finendo in povertà. La rabbia sociale aumenta perché il divario tra poveri e ricchi ormai è disgustoso e così questo aiuto di 3.000 euro è sicuramente un aiuto da chiedere. Questo aiuto messo in campo dal governo non è altro che un rimborso sulle spese del nido. Infatti lo potranno chiedere le famiglie con i figli entro i tre anni di età. Sostanzialmente la famiglia riceverà un rimborso per ogni mese di retta pagata a nido pubblico oppure al nido privato.

Si chiede all’INPS

Questo bonus arriva ad erogare fino a 3.000 euro ma spalmandoli su 11 mesi. La domanda si può già fare a partire dal primo agosto e si chiuderà alla fine del 2022. Tuttavia il bonus sarà erogato fino a luglio. Infatti le rette del nido pubblico e anche privato fino a quella di luglio saranno sempre rimborsabili dall’INPS. Infatti per richiedere il bonus nido bisogna andare sul sito dell’INPS e fare l’apposita domanda. Ogni mese si potrà portare in detrazione la spesa della retta del nido pubblico oppure privato per avere in cambio il rimborso. Si tratta di uno dei bonus più etici ma anche più ricchi e la sua erogazione varia in proporzione all’isee del nucleo familiare.