Pensione minima da €660 adesso facile per tanti: come averla subito sul conto, soldi e serenità

Il tema delle pensioni minime è diventato veramente caldissimo perché le pensioni minime in Italia sono molto basse.

Tuttavia accedere alla pensione minima può essere comunque sia un buon modo per andare avanti per tanti Italiani, quindi vediamo che cosa cambia sulle pensioni minime e come ottenere una pensione minima da 660 euro al mese.

ANSA

Una pensione minima da 660 euro al mese può consentire comunque di vivere in modo dignitoso e gli strumenti sono tanti.

Come averla

La pensione minima si ha quando si sono avute carriere corte e in sostanza si sono versati i pochi contributi.

Pixabay

Questo capita spesso oggi perché tanti vanno in pensione dopo una vita nella quale magari hanno fatto le casalinghe e hanno versato pochissimi contributi. Oppure magari può capitare che nella vita si sia stati disoccupati per tanto tempo oppure si siano svolti lavori poveri o legati al part time. Quindi per tutti coloro i quali che hanno le pensioni minime ci possono essere strumenti per portarle a 660 euro al mese e quindi renderle decisamente più dignitose e più utili per chi le percepisce.

Ecco gli strumenti giusti

Vediamo come può fare chi percepisce la pensione minima ad avere fino a 660 euro. Un primo strumento è quello delle maggiorazioni sociali all’integrazione. C’è anche l’opzione di richiedere il ricalcolo della pensione tramite la ricostruzione della pensione stessa. Ma vediamo come fare. La pensione integrata al minimo è quella che si può avere grazie al cosiddetto incremento al milione. Grazie all’incremento al milione la pensione minima può arrivare anche a 660,27 euro al mese. Tuttavia Questi aumenti sono sempre possibili per il pensionato ma non si basano sulla pensione percepita ma su quelli che sono i redditi globali per i pensionato.

La questione dei redditi

Molto spesso la pensione percepita e i redditi globali sono la stessa cosa perché questi pensionati non percepiscono proprio niente oltre la pensione ma comunque sia va sottolineato che gli strumenti per portare la pensione minima a 660 euro al mese vanno sempre rapportati al reddito globale. Ad ogni modo rapportando la propria situazione personale al CAF si potrà sempre chiedere quali sono gli strumenti giusti per portare la pensione minima a 660 euro. Per fare un esempio l’integrazione piena la possono chiedere solamente coloro i quali abbiano i redditi entro i 6.815 euro.