Fisco: 13 milioni di cartelle in arrivo, “un incubo” 56% cartelle pazze, pignoramenti, suicidi

Arriva una maxi ondata di cartelle del fisco e stavolta il problema è davvero grosso.

Vediamo perchè si attende una forte percentuale di cartelle pazze.

ANSA

Ma vediamo soprattutto l’incubo dei pignoramenti senza motivo: davvero una situazione tremenda per gli italiani stremati dall’emergenza energetica.

Tempesta di cartelle pazze

Tutta questa drammatica situazione nasce con il Covid.

Pixabay

Infatti durante il periodo del Covid e fino alla fine del 2021, si sono accumulate ben 26 milioni di cartelle esattoriali non inviate. Adesso entro la fine del 2022 ben 13 milioni dovranno essere inviate. Una mazzata senza precedenti ma il vero problema è che la maggioranza saranno le terribili cartelle pazze. Per cartelle pazze si intendono quelle sbagliate ed abnormi che costringono il contribuente che non ha fatto nulla di male a vere e proprie peripezie burocratiche inutili.

Montagna di pignoramenti in arrivo

Il Presidente di Federcontribuenti Marco Paccagnella fa una previsione veramente terribile (ma corroborata dai fatti) sulle cartelle pazze. Infatti spiega il presidente, nel ultimi 5 anni le cartelle pazze non sono state una parte trascurabile ma addirittura il 56%. Una stangata veramente terribile che può mettere nei guai i tantissimi italiani indebitati col fisco e che già non sanno come fare a pagare tasse e bollette. Si annuncia una situazione esplosiva.

Una montagna di errori ma i cittadini si indebitano e si suicidano

Secondo gli esperti questo 56% di cartelle pazze è un vero e proprio dramma perchè le famiglie e le aziende sono costrette a pagare cifre che spesso non possono permettersi oppure sono costrette a seguire contorte procedure giudiziarie lunghe e costose. Sempre il Presidente di Federcontribuenti Marco Paccagnella fa presente che ben il 30% sono cartelle già scadute o già pagate e addirittura il 12% sono cartelle annullate dal giudice tributario. Ma il problema è quello dei tanti che non riescono a pagarle e che non hanno la forza di opporvisi.

Il dramma degli italiani

Ormai sono tantissimi gli italiani sovraindebitati col fisco e che stanno per vedersi pignorate case, stipendi e pensioni tra tasse e bollette.  In una situazione così drammatica questa stangata di tante cartelle sbagliate ed ingiuste proprio non ci voleva ed il rischio di esasperare la tensione sociale aumenta vertiginosamente. Anche perchè tra chi è nei guai con il Fisco alle volte può anche venire la tentazione di lasciar perdere tutto e farla finita ed i casi purtroppo non mancano.