Bonus psicologo: arrivano altri €600, diventa ricchissimo, famiglie pazze di gioia e gara di domande

Il bonus psicologo è uno dei bonus più importanti tra quelli messi in campo dal governo Draghi ma adesso arrivano delle buone novità.

Il bonus psicologo è un bonus molto importante messo in campo dal governo Draghi eppure su questo bonus non sono mancate le polemiche fin da subito.

ANSA

Ma adesso c’è la possibilità di richiederlo ancora e quindi per tante famiglie potrà essere molto importante e beneficiarne. Vediamo che cosa sta succedendo.

Le novità sul bonus psicologo

Il bonus psicologo avrebbe dovuto trovare posto nella manovra finanziaria dell’anno scorso ma poi il Governo Draghi ha deciso di non farlo più partire.

Pixabay

Le polemiche sono state tante perché del bonus psicologo in realtà tanti Italiani avevano oggettivamente bisogno e così poi il bonus psicologo è partito con una legge ad hoc. Le polemiche su questo bonus sono state tantissime. Innanzitutto il budget messo in campo dal governo era troppo risicato e quindi troppo pochi italiani avrebbero potuto beneficiarne. Ma il problema non è soltanto legato al numero degli italiani che potevano beneficiarne.

Molti problemi ma nuove domande

Infatti il bonus psicologo eroga solamente €600 e con €600 si possono fare poche sedute dallo psicologo. Quindi le polemiche di molte associazioni a tutela dei consumatori si concentravano proprio sul fatto che tanti Italiani che richiedevano il bonus psicologo poi si sarebbero trovati con la terapia psicologica di sostegno lasciata a metà. Per richiedere il bonus psicologo bisogna avere un ISEE entro i 50.000€. Tuttavia anche se si ha un ISEE entro i €50.000, quando si richiede il bonus psicologo poi bisogna rientrare in una graduatoria. E questo in realtà significa che anche se teoricamente l’ISEE è a €50.000, soltanto le famiglie con un ISEE più basso riusciranno ad averlo. Ma le associazioni a tutela dei consumatori sottolineano che le domande per il bonus psicologo sono ancora aperte e la graduatoria non è stata ancora redatta.

Come lo puoi richiedere

Quindi il fatto che le domande siano ancora proponibili e il fatto che la graduatoria non sia stata ancora creata significa che chi ancora non ha chiesto il bonus psicologo può sempre farlo. Quindi se tu non sei stato tra quelli che si sono precipitati a chiedere il bonus nei primissimi momenti non devi pensare che questo ti precluda la possibilità di avere il bonus psicologo. Infatti le domande sono ancora aperte e quindi se il tuo ISEE è particolarmente basso potresti comunque sia rientrare nella graduatoria e beneficiare di questo bonus. Ma per fare questo è importante muoversi in modo molto celere, dotarsi di tutta la documentazione del caso e andare sull’apposita piattaforma autenticandosi con SPID o Carta d’Identità Elettronica.