Bonus RSA da €500: un aiuto sorprendente e tanti corrono a richiederlo

Come sappiamo sono tantissimi gli italiani che hanno bisogno dei servizi delle case di riposo.

Tante famiglie hanno anziani o disabili che purtroppo non possono assistere in casa. Quando l’anziano o il disabile non possa essere assistito in casa c’è assolutamente la necessità delle cosiddette RSA.

ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Purtroppo però le RSA sono anche costose e quindi per tante famiglie riuscire a permettersele non è assolutamente semplice.

Un bonus unico e clamoroso per le RSA

Ma nonostante le RSA siano così richieste c’è però anche la necessità di trovare del personale.

Pixabay

Infatti tantissime RSA in Italia hanno proprio difficoltà a trovare dei dipendenti. Un dipendente di una RSA chiaramente non è una persona qualsiasi ma deve essere qualificato. Inoltre il lavoro nella RSA è un lavoro non banale ma è molto logorante. Si tratta dunque di un lavoro che richiede particolari competenze ma si tratta anche di un lavoro molto pesante. Proprio per questo arrivano bonus ricchi proprio per chi decide di lavorare nelle RSA. Infatti alcune RSA in Italia stanno addirittura offrendo 500 euro di bonus proprio per chi deciderà di lavorare da loro.

Un’offerta veramente ricchissima

Vediamo come funzionano questi bonus e come fare a trovare lavoro in queste RSA così generose. A far parlare di loro per la generosità dimostrata ai dipendenti sono le RSA di Zoldo e Longarone. In particolare è la società  “Servizi alla Persona Longarone Zoldo a.s.c.” che ha in gestione la casa di riposo “A.Santin” a Val di Zoldo e la casa di riposo “Cav. L. Barzan” a Longarone, che ha preso la decisione unica di erogare ricchi bonus a chi segnalerà nuovo personale da assumere. Queste case di riposo sono così alla ricerca di nuovo personale che sono disposte ad offrire bonus addirittura ai dipendenti che segnalino potenziali candidati.

500 euro per ogni nuovo dipendente

Addirittura il dipendente che segnala una nuova figura da assumere avrà subito 250 euro. Ma la cosa più bella e più unica e che se poi il lavoratore nuovo dovesse superare il periodo di prova di 4 mesi a chi lo ha segnalato saranno erogate altre 250 euro e dunque avrà guadagnato 500 euro per ogni nuovo elemento che sarà riuscito a far assumere nella struttura. Si tratta di un bonus unico che fa onore a questa realtà così generosa verso i dipendenti e così focalizzata nel cercare nuovo personale che assista i suoi ospiti.