Lo scaldabagno vale il 70% della tua bolletta elettricità, ma con questi trucchi lo azzeri

Tante famiglie hanno in casa lo scaldabagno ma quando si ha in casa questo elettrodomestico è molto importante capire che i suoi consumi possono essere altissimi e quindi è importante capire come risparmiare.

Oggi le famiglie sono tartassate dalla durissima stangata delle bollette.

ANSA

Infatti le bollette di luce e gas sono salite del 60% a ottobre e tante famiglie non ce la fanno. Ovviamente non sono soltanto le bollette ad aumentare tanto di prezzo.

La stangata dello scaldabagno si può evitare

Oggi anche fare la spesa al supermercato pagare la rata del mutuo è diventato difficilissimo.

Pixabay

Le famiglie in difficoltà sono veramente troppe e quindi non deve stupire se oggi gli italiani vogliono tutti i costi risparmiare sul consumo di elettricità. Per risparmiare sull’elettricità è fondamentale non lasciare gli elettrodomestici in stand by ma è anche fondamentale fare la lavatrice e la lavastoviglie soltanto a pieno carico. Tra l’altro la lavatrice e la lavastoviglie devono essere fatte rigorosamente in modalità Eco perché infatti soltanto le modalità denominate Eco oppure ambiente consentono veramente di risparmiare. Ma il problema vero per tanti Italiani è proprio lo scaldabagno.

Lo scaldabagno vale il 70% della bolletta

Infatti uno scaldabagno tenuto sempre in funzione arriva a valere circa il 70% della bolletta elettrica. Quindi lo scaldabagno se dovesse essere venuto sempre in funzione sarebbe anche peggio del frigorifero dal punto di vista dei consumi. Ma vediamo quali sono i trucchi per poter abbattere fortemente la spesa di questo elettrodomestico così energivoro. Il primo trucco è proprio quello di avere uno scaldabagno non troppo grande. Infatti troppi italiani hanno scaldabagni che sono troppo grandi relativamente alle loro esigenze e questo è chiaramente uno spreco. In secondo luogo è molto importante tenere bassa la temperatura dello scaldabagno perché una temperatura troppo alta non serve a niente e fa consumare veramente tanto.

I trucchi per risparmiare tanto

Ma poi è anche importante che lo scaldabagno non sia collocato vicino a pareti fredde della casa e nemmeno vicino a delle finestre che possano trasmettere umidità e freddo. Inoltre è molto importante che lo scaldabagno sia tenuto acceso soltanto per poche ore durante la giornata e queste ore siano proprio quelle notturne. Infatti per chi ha la tariffa bioraria sono proprio le fasce notturne quelle del risparmio e quindi è veramente fondamentale che lo scaldabagno sia tenuto acceso soltanto di notte. Quindi utilizzando questi trucchi il consumo dello scaldabagno può scendere veramente tantissimo e quindi per le famiglie l’occasione di risparmio può essere forte anche su un elettrodomestico che per sua natura arriva a consumare veramente tantissimo.