Bonus bollette per tutti: ISEE addio per sempre e gioia di tutte le famiglie, novità Meloni

Giorgia Meloni ha appena giurato nelle mani del Presidente e già si parte con la grande ed attesa rivoluzione del bonus bollette.

Le famiglie attendono con ansia questo provvedimento perchè i costi sono ormai insostenibili.

ANSA

Ma vediamo la grande novità della cancellazione dell’ISEE.

Bonus bollette finalmente senza ISEE

Il bonus bollette o meglio, bonus sociale sulle bollette, è stata un’idea del governo Draghi.

Pixabay

Certamente questo bonus ha aiutato tante persone e tante famiglie contro i terribili rincari delle bollette ma poche famiglie in definitiva sono riuscite ad averlo. Addirittura alcune famiglie che avrebbero avuto diritto non l’anno richiesto e questo ruota proprio attorno al contorto meccanismo dell’ISEE un indicatore che lascia fuori dagli aiuti tanti che hanno bisogno.  Vediamo come cambia il bonus sulle bollette di luce e gas.

Ecco come funziona il nuovo bonus sulle bollette

Il bonus fino ad oggi poteva essere percepito solo dalle famiglie con un ISEE entro i 12000 euro oppure dai beneficiari di reddito e pensione di cittadinanza oppure anche da chi è legato a macchine salvavita energivore ma anche dai nuclei famigliari con 4 figli a carico o più ed ISEE entro i 20.000 euro. Dunque queste erano le categorie che lo hanno potuto avere fino ad oggi. Ma la stangata sulle bollette è stata molto peggiore del previsto. Infatti le bollette nel mese di ottobre sono salite del 60% e quindi tantissime famiglie si sono trovate in forte difficoltà. Addirittura 5 milioni di famiglie non sono riuscite a pagare e quindi l’allarme sociale è fortissimo.

Adesso finalmente la platea dei beneficiari è più ampia

Si sapeva che Giorgia Meloni volesse potenziare il bonus ma soprattutto ampliarlo ma inizialmente si pensava che avrebbe fatto questo aumentando il tetto ISEE. Infatti aumentando il tetto ISEE da 12.000 a 15.000 euro tante famiglie in più potranno averlo. Ma in realtà il nuovo governo ha scelto una strada completamente diversa. Innanzitutto viene proprio cancellato l’ISEE. Infatti l’ISEE è un documento che (per esempio) impedisce a tante famiglie in vera difficoltà di avere aiuti perchè magari hanno degli immobili fatiscenti ed invendibili. Invece i nuovi bonus sulle bollette saranno erogati in base ad un parametro completamente diverso e cioè in base al reddito. Dunque il bonus da gennaio o forse anche da prima saranno erogati automaticamente in base al reddito del nucleo familiare. Lo scopo è proprio quello di estendere la platea dei beneficiari e di renderla più aderente ai veri bisogni delle famiglie.