Buono fruttifero senza precedenti che eroga il 10,50%, lotta alle Poste per averlo

La terribile inflazione ha messo veramente in difficoltà le famiglie.

Infatti l’infrazione ormai è arrivata a superare il 9% e tante famiglie non ce la fanno più.

ANSA

La terribile inflazione oltre a fare letteralmente crollare il potere di acquisto delle famiglie erode anche in una maniera terribile i risparmi.

Erosione di risparmi e buono fruttifero

Infatti l’inflazione ormai è tale che €10.000 ottenuti sul conto corrente in soli 12 mesi perdono ben €900 di valore reale.

Pixabay

Basta pensare a queste cifre per rendersi conto che l’erosione del valore dei risparmi causata dall’inflazione è tremenda. Ma adesso arriva un buono fruttifero postale che eroga il 10,5% e chiaramente le famiglie lo vogliono sottoscrivere. Come sappiamo oggi le famiglie fanno di tutto per cercare di proteggere i risparmi ma questo non è semplice. Infatti i buoni del tesoro erogano degli interessi piuttosto interessanti ma comunque questi interessi sono molto bassi e sono molto lontani dal 9% dell’inflazione.

Buono fruttifero ricco ed alternative

Sottoscrivendo i bot o comunque i buoni del tesoro si ha la garanzia di avere il denaro garantito dallo stato ma le cifre erogate sono piuttosto basse e quindi chiaramente la protezione dall’inflazione è molto relativa. Anche per i buoni fruttiferi postali sia la garanzia di avere i soldi protetti proprio dallo stato ma gli interessi possono essere più validi. Prima di vedere questo nuovo buono fruttifero così interessante è però il caso di mettere in guardia i lettori da proposte truffaldine che stanno girando su Internet. Infatti sempre più spesso su internet si legge di investimenti che offrirebbero grandi guadagni legati al mondo delle criptovalute. Con le criptovalute bisogna fare molta attenzione perché si tratta di annunci che possono essere pericolosi per due motivi.

Come funziona il buono fruttifero

Innanzitutto il mercato delle criptovalute è un mercato molto particolare e va lasciato soltanto a chi sia veramente esperto del settore. Ma in secondo luogo molti di questi annunci in realtà non sono nemmeno veramente legati a delle criptovalute note e sono semplicemente delle catene di Sant’Antonio molto pericolose. Quindi archiviato il discorso sulle criptovalute vediamo come funziona questo nuovo buono fruttifero che eroga veramente tanto. Questo buono fruttifero si chiama Buono risparmio sostenibile. Si tratta di un buono fruttifero che ha una durata pari a 7 anni. Le cifre garantite da questo buono fruttifero crescono anno dopo anno e quindi quanti più anni si tiene il buono fruttifero maggiore sarà il rendimento che effettivamente alla fine si potrà avere, sino al 10,50% totale.