RdC, chi resterà fuori davvero, lista veri esclusi, rabbia famiglie

Una delle misure su cui c’è maggiore attenzione è sicuramente il RdC: in molti si chiedono chi sono i veri esclusi.

Il Reddito di Cittadinanza è stato introdotto nel 2019 su forte insistenza del Movimento 5 Stelle che annuncio la misura come strumento per contrastare e abolire la povertà. A partire dalla sua entrata in vigore però diverse sono state le forze politiche che si sono espresse contro tale misura.

Reddito di Cittadinanza, ecco cosa succederà / Foto Ansa

Giorgia Meloni risulta essere sicuramente tra quei leader politici che maggiormente ha criticato il Reddito e per questo, con la sua vittoria, in molti si chiedono come cambieranno le cose e in particolare chi saranno gli esclusi.

Reddito di Cittadinanza: le parole di Giorgia Meloni

Durante un intervento tenuto alla Camera dei Deputati per chiedere la fiducia, la Meloni ha voluto spazzare via ogni dubbio: il reddito di cittadinanza così come si presenta oggi è una sconfitta per lo Stato.

Reddito di Cittadinanza, ecco cosa succederà / Foto Pixabay

Secondo il Presidente del Consiglio, infatti, il punto più critico è rappresentato dal fatto che coloro che hanno la possibilità di lavorare non devono beneficiare di misure di assistenzialismo.

A chi sarà rivolto l’RdC

La leader di Fratelli d’Italia ha anche voluto ribadire che l’intenzione è quella di mantenere il sostegno economico avendo particolare attenzione ai soggetti più fragili della società. In particolare, tra questi ci sono le famiglie con figli e i soggetti affetti da disabilità. In poche parole, la volontà è quella di aiutare le persone che realmente non possono lavorare. Va detto che, la principale criticità è rappresentata dal fatto che non sono stati creati nuovi posti di lavoro senza contare poi l’emergere di tanti furbetti che hanno percepito la misura senza averne i requisiti.

In ogni caso, per adesso, il Governo sta studiando a diverse ipotesi, quel che è certo è che così come pensato oggi non piace al Governo di Giorgia Meloni perciò all’orizzonte ci saranno cambiamenti che spaventano molti percettori dell’indennità. Tra questi infatti che chi si chiede come si farà a pagare le bollette di luce e gas una volta che sarà abolito.