Reddito di Base finalmente in Italia, se ne parla a “Le IENE”: in 100 parti del mondo è un successo

Il Reddito di Base inizia a sbarcare in Italia proprio mentre il Governo Meloni si accanisce contro il Reddito di cittadinanza.

Il Reddito di Base è la misura sociale più bella in assoluto e 100 progetti sono già partiti in tutto il mondo.

ANSA

La popolare trasmissione Le IENE va in Finlandia ed in Spagna dove il Reddito di Base esiste da tempo ed è un grande successo.

Reddito di Base: un successo internazionale che arriva in Italia

Il Governo Meloni continua il suo accanimento contro i milioni di italiani che sempre di più finiscono in povertà.

Pixabay

Toglie loro il reddito di cittadinanza ma sostiene che lo sostituisce con un lavoro vero. Ma non è chiaro da dove dovrebbero uscire tutti questi posti di lavoro visto che gli studi delle più prestigiose università del mondo sostengono che circa il 40% dei posti di lavoro saranno bruciati dall’avanzare della tecnologia nei prossimi anni. Ma intanto la trasmissione Le Iene vola in Finlandia e Spagna, paesi nei quali non ci si accanisce contro i più deboli ma anzi c’è il Reddito di Base Universale.

In cento parti del mondo è un grande successo

Il Reddito di Base sta cambiando il mondo e lo sta trasformando in modo più equo e più umano. Ben cento realtà di Reddito di Base sono partite nel mondo e Le IENE sono andate a capire come funziona il Reddito di Base in Finlandia ed in Spagna. Qui gli esperimenti di reddito di base sono stati un successo. Chi vive in povertà sviluppa facilmente disagio mentale a causa della continua ansia per il futuro. Nessun paese civile può permettere questo anche perchè oggi il lavoro è già stato parzialmente sostituito da quello delle macchine ed il lavoratore vale sempre meno. Ecco perchè nasce la piaga del lavoro povero. Lavoratori che si spaccano la schiena tutto il giorno e poi non hanno quasi da mangiare. Ma nei paesi civili il Reddito di Base è già realtà.

Cosa succede in Italia

Mentre le Iene testimoniano il grande successi del Reddito di Base in Spagna ed in Finlandia e raccontano di come il problema del RdC italiano è che si perde quando si trova il lavoro e quindi è questo il problema da risolvere, invece di cancellare il sussidio, anche in Italia parte un’iniziativa. Si chiama UBI4all ed è solo una lotteria che permette di vincere il RdB per un anno: siamo lontanissimi dai 100 paesi del mondo che l’hanno fatto partire davvero. Ma è un modo per far crescere la sensibilità nei confronti di questo strumento anche in Italia perchè affamare i poveri ancora di più è solo crudele e miope.