Pensioni: i cedolini di novembre sono una festa per chi li ha già visti e arrivano anche altri soldi

Le pensioni diventano notevolmente più ricche e i motivi sono molteplici.

Innanzitutto c’è la rivalutazione anticipata ma poi c’è anche l’anticipo del conguaglio sul famoso calcolo della perequazione dell’anno prossimo.

ANSA: pensioni novembre ricche. Tridico

Ma in più c’è anche il bonus €150 del decreto aiuti ter ma arrivano anche altri aiuti e nuovi soldi che possono rendere effettivamente la pensione di novembre decisamente più ricca.

Pensione più ricca che mai e arrivano tanti soldi extra

Come sappiamo i pensionati sono stati duramente stangati dall’inflazione. Ormai l’inflazione è arrivata all’11,9% e quindi non deve sorprendere che tanti pensionati non ce la fanno ad andare avanti. Ma gli aumenti sulla pensione di novembre sono veramente ricchi e stanno sorprendendo tanti pensionati e quindi è proprio il caso di capire che cosa sta succedendo. Innanzitutto arriva l’anticipo del conguaglio della perequazione che corrisponde proprio allo 0,2%. Parliamo di qualcosa di molto importante perché spettano al pensionato tutti gli arretrati già a partire da gennaio 2022 e fino ad ottobre 2022. Ma se parliamo di pensioni che valgono meno di 35.000 euro all’anno c’è anche l’anticipo della perequazione dell’anno prossimo.

Ecco gli aumenti noti e le sorprese

Quindi per tutti coloro i quali ricevono una pensione al di sotto dei 2700 circa al mese arriva l’anticipo della rivalutazione del 2%.

Pixabay

Ma poi c’è anche il bonus da €150 una tantum. Infatti proprio a novembre arriverà il bonus da €150. Come sappiamo i pensionati hanno già ricevuto il bonus da €200 ma adesso tocca proprio al bonus da €150. Ma le novità non sono finite qui. Infatti i pensionati hanno già ricevuto il bonus da €200 sul cedolino dei mesi passati e proprio in questo mese di novembre ricevono quello da 150€ promesso dal decreto aiuti del governo Draghi. Ma appunto questi sono gli aiuti già disposti in passato dal governo Draghi. Oggi si parla con insistenza di un bonus da €150 anche per il mese di dicembre e ad essere coinvolti saranno proprio i pensionati.

Gli aumenti più forti

Quindi se i ricchi aiuti riguardano proprio il mese di novembre, anche sul mese di dicembre potrebbe spuntare un’altra sorpresa da €150 ma questa non è stata ancora confermata e dunque per questo ulteriore aiuto c’è bisogno di maggiori conferme da parte del governo Meloni. Ma ovviamente la vera rivoluzione arriva nel 2023. Infatti la normativa pensionistica sarà completamente rivoluzionata dall’anno prossimo e dunque proprio gli esperti del mondo delle pensioni stanno sostenendo che forti novità possono essere in arrivo. Si parla molto dell’aumento di quelle minime, ma anche di come adeguare le altre alla tremenda inflazione.