Clamoroso bonus Meloni Famiglia da €3000 all’anno: precipitati a chiedere questi soldi che portano serenità

Come sappiamo il governo di Giorgia Meloni vuole sostenere in ogni modo la natalità italiana e adesso c’è un bonus da €3000 all’anno per le famiglie che può dare una mano effettivamente molto concreta.

La situazione economica delle famiglie italiane attualmente è veramente durissima. Anche se si parla sempre del dramma delle bollette in realtà sono tutte le voci di spesa delle famiglie ad essere salite tantissimo e quindi è proprio quando una famiglia ha i figli che ha più difficoltà ad andare avanti nella vita.

ANSA

Quando si hanno tante bocche da sfamare e quando il lavoro viene pagato poco chiaramente andare avanti risulta difficile.

Le famiglie hanno bisogno di bonus per andare avanti

Ma quando poi ci si mette di mezzo anche l’infrazione al 12%, ecco che non deve stupire che tante famiglie si ritrovino in difficoltà e chiedano con forza e con rabbia il reddito di base universale.

 

Pixabay

Ma se purtroppo l’Italia ancora è molto indietro dal punto di vista culturale rispetto agli altri paesi europei che stanno cominciando ad erogare questo prezioso aiuto l’arretratezza dello stato sociale italiano non si ripercuote però su alcuni bonus che le famiglie con i figli possono sempre richiedere. Innanzitutto dall’anno prossimo l’assegno unico universale aumenta del 50% e questa è sicuramente una mano molto importante per le famiglie.

Aumento dell’assegno unico e bonus da 3000 euro

Infatti se quest’anno le famiglie massimo possono avere 175 euro per ogni figlio dall’anno prossimo potranno arrivare a richiedere addirittura €300 al mese per ogni figlio. Ma c’è un bonus molto importante che si può ancora richiedere che non è stato cancellato dall’arrivo dell’assegno unico. Questo bonus eroga fino a €3.000 all’anno ed è proprio il bonus nido. Il bonus nido vale ad agevolare tutte le spese per il nido pubblico e per il nido privato e si può richiedere fino alla fine di questo 2022.

Aiuti più forti in arrivo

L’INPS provvederà ad erogare un rimborso di tutte le rette del nido pubblico e del nido privato mensilmente. Quindi per le famiglie con i bambini entro i 3 anni diventa un modo per recuperare le costose spese del Nido. Questo recupero avviene mensilmente e non c’è differenza tra il nido pubblico e il nido privato e si hanno un totale di 11 rimborsi. Ma molti parlano di aiuti più forti in arrivo proprio perchè la situazione delle famiglie potrebbe peggiorare. Già la sostituzione dell’ISEE con il quoziente familiare può andare in questa direzione.