Assegno Unico Disabili 2023: diventa veramente ricchissimo, quanto avrai ogni mese, pioggia soldi

L’assegno unico per i figli disabili viene fortemente potenziato nel 2023 e si tratta di un aiuto forte ma davvero necessario.

Le famiglie italiane si tanno trovando in condizioni spesso drammatiche dal punto di vista economico. Pagare le bollette, il mutuo, la spesa sta diventando un dramma con un’inflazione che ormai si attesta (dati ISTAT) al 12%. Ma come può fare una povera famiglia italiana ad andare avanti? Questo è quello che si chiedono con forza tanti osservatori politici ma anche tante associazioni del volontariato.

Assegno Unico Disabili
Assegno Unico Disabili (Fonte: ilovetrading.it)

Ma quando di mezzo ci sono i figli e la disabilità ovviamente tutto diventa più costoso e più complesso. Infatti quando ci sono figli disabili per una famiglia le spese aumentano notevolmente ma anche le difficoltà pratiche ed organizzative tendono a diventare più pesanti. Ecco perchè l’assegno unico viene potenziato.

Il nuovo più forte assegno unico per i disabili: ecco come funziona

L’assegno unico è una novità del 2022 voluta proprio dal governo di Mario Draghi. Infatti prima del marzo 2022 c’erano tutta una serie di bonus per i figli, ma oggi quasi tutti questi bonus sono stati cancellati dall’assegno unico che eroga una cifra fissa e mensile per ogni figlio. L’assegno unico universale è una sorta di variante in forma ovviamente molto più bassa, del cosiddetto reddito di base universale.

Il reddito di base universale è una misura rivoluzionaria che si spera parta a al più presto. Infatti il reddito di base universale erogherebbe una cifra fissa ad ogni cittadino a partire dalla sua situazione economica e dal suo lavoro. Tantissimi in Italia lo stanno chiedendo ma per ora non ci sono conferme.

Quanto percepiscono i figli disabili nel 2023

Con la circolare numero 23 del 9 febbraio 2022, l’INPS aveva operato una prima profonda modifica riguardo l’assegno unico per i disabili che cambiava non solo in base all’età ma soprattutto in base all’entità della disabilità. In base a quella modifica che però oggi è stata decisamente potenziata le maggiorazioni erano le seguenti: 85 euro di maggiorazione per i disabili di media gravità, si passava a 95 euro per una disabilità grave ed in fine si arrivava a 105 euro per i disabili non autosufficienti.

Assegno Unico Disabili 2023: diventa veramente ricchissimo
Assegno Unico Disabili 2023: diventa veramente ricchissimo (I Love Trading)

Queste maggiorazioni erano state salutate come un aiuto molto sociale. Ma ora decisamente i soldi potranno essere molti di più infatti la nuova normativa va a potenziare ulteriormente questi già interessanti aiuti.

Ecco i nuovi aumenti per chi ha figli disabili

Gli aiuti per i figli disabili sono qualcosa di molto importante e delicato e proprio per questo i soldi erogati dallo stato si può ben dire che non bastano mai. Adesso vediamo dunque gli aiuti per le famiglie che abbiano i figli disabili spiegati in modo chiaro e riassuntivo.

Le famiglie che abbiano figli disabili fino a 20 anni ed abbiano anche ISEE entro 15.000€ avranno l’assegno unico di 175€ più una maggiorazione tra 85€ e 105€, ma attenzione perchè dal 2023 sia l’assegno unico che la maggiorazione aumentano del 50%.

Cosa succede dai 21 anni

Le famiglie che invece abbiano figli disabili dai 21 anni e ISEE entro 15.000€ vedranno un assegno unico di 175€, anch’esso aumentato del 50% dall’anno prossimo. Dunque aiuti decisamente più forti e più sociali proprio dove c’è più bisogno.