Fortissimo Bonus Riscaldamento da 18.000€, gara di richieste “da cogliere” soldi subito

Arriva un particolarissimo bonus per il riscaldamento e la cifra messa a disposizione delle famiglie è davvero importante.

Come sappiamo la vera stangata per le famiglie italiane è proprio quella del riscaldamento di casa. Infatti se è vero che le bollette di luce e gas sono aumentate del 50% degli ultimi 12 mesi è vero che è soprattutto il riscaldamento a fare paura alle famiglie italiane. Infatti va sempre tenuto presente (e nelle vostre email ce lo ricordate) che il riscaldamento fino ad oggi è stato spento nelle case degli italiani eppure le bollette sono state altissime.

Bonus riscaldamento
Bonus riscaldamento (Fonte: ilovetrading.it)

Quindi il ragionamento che voi ci fate nelle vostre email e che purtroppo è assai corretto è proprio quello che quando si accenderanno effettivamente i riscaldamenti, le bollette a quanto potranno arrivare? Effettivamente la guerra in Ucraina ha sparigliato le carte per quello che riguarda i consumi energetici degli italiani; ma adesso viene messo in campo un bonus che è focalizzato proprio sul riscaldamento ed è proprio questo il problema principale degli italiani.

Un bonus proprio per il riscaldamento

Infatti da quando Putin ha invaso l’Ucraina, i prezzi delle materie prime energetiche sono veramente schizzati al cielo. La bolletta di luce e gas è aumentata addirittura del 50% in soli 12 mesi e quindi chiaramente le famiglie hanno paura della fortissima stangata sul riscaldamento di casa. Ma vediamo come funzionano i nuovi bonus bolletta del governo meloni e anche il nuovissimo bonus sul riscaldamento per il quale sono stati messi in campo degli aiuti piuttosto forti.

Infatti oggi le istituzioni vogliono aiutare le famiglie in generale sul fronte dell’inflazione ma in particolare proprio sul fronte della stangata delle bollette. Per quanto riguarda i bonus bolletta attualmente quelli disponibili sono quelli del governo Draghi ma dall’anno prossimo saranno potenziati.

Bonus bolletta potenziato ed in più bonus riscaldamento

Infatti attualmente il bonus sulle bollette lo possono percepire solamente le famiglie con un ISEE entro i 12.000€, quelle entro i ventimila euro con quattro figli a carico e i beneficiari di reddito e di pensione di cittadinanza. Tuttavia dall’anno prossimo sul bonus sulle bollette cambia tutto. Infatti il governo meloni ha deciso un aumento della soglia ISEE a 15.000 euro.

Questo significa che tutte le famiglie che hanno un isee entro i 15 mila euro effettivamente potranno beneficiare del bonus sulle bollette di luce e gas. Questo significa che quasi un milione di famiglie che fino a questo 2022 non beneficiavano del bonus sulle bollette, proprio dall’anno prossimo ne potranno beneficiare.

Come chiedere il nuovo bonus sul riscaldamento

Ma vediamo come funziona il nuovo bonus pensato proprio per il riscaldamento. Questo nuovo bonus per il riscaldamento vuole essere una mano concreta alle famiglie e pertanto tutte le famiglie che hanno un isee entro i 16 mila euro potranno usufruirne. Come si può notare la soglia ISEE per questo bonus sul riscaldamento è anche leggermente più alta di quella nuova prevista dal governo per il bonus bollette.

Nuovo bonus riscaldamento
Nuovo bonus riscaldamento (I Love Trading)

Ma oltre all’isee entro i 16.000€ ci deve essere una delle seguenti condizioni per poterlo richiedere. Quindi per poter richiedere il bonus sul riscaldamento ci deve essere almeno un membro familiare ultrasettantenne oppure almeno una persona con invalidità civile o un disabile grave oppure almeno un figlio minore.

Altri casi in cui si può richiedere

Possono anche usufruire del bonus i nuclei familiari che abbiano tutti i membri in età lavorativa ma in stato di disoccupazione anche iscritti ai centri per l’impiego. Questo bonus come tutti i bonus più importanti è messo in campo proprio da un comune ed è il comune di Brendola. E’ proprio l’assessore al sociale del comune di Brendola ad aver disposto questo bonus così importante ed ha stanziato 18.000 euro a sostegno delle famiglie. Ma bonus simili sono disponibili nei comuni di tutta Italia.