Bonus bebè: arrivano troppe domande e devi sbrigarti, tanti soldi per i nuovi nati, domanda

Incentivare le nascite è uno dei principali obiettivi del governo Meloni.

Infatti da quando Giorgia Meloni si è insediata al potere, ha chiarito che il problema della denatalità è un vero e proprio dramma e che quindi le famiglie devono essere incentivate concretamente a fare più figli. Ma adesso arriva un nuovo bonus per i bambini nati nell’ultimo periodo ed è interessante da chiedere.

Bonus bebè
Bonus bebè (Fonte: ilovetrading.it)

Per questo nuovo bonus però ci sono già tantissime domande e quindi bisogna sbrigarsi. La Meloni pur di spingere le famiglie a fare più figli ha messo in campo tutta una serie di aiuti ma anche messo in campo una riforma delle pensioni che sta facendo molto discutere.

Tante iniziative ma per il bonus bisogna sbrigarsi

Infatti a quanto pare opzione donna dall’anno prossimo permetterà di uscire dal lavoro ad età differenziate proprio a seconda del numero dei figli che si hanno. Mentre oggi opzione donna permette di uscire dal lavoro ad una determinata età, dal 2023 le donne senza figli dovrebbero essere penalizzate e dovrebbero poter uscire dal lavoro soltanto a sessant’anni.

Non è chiaro se poi questa proposta finirà effettivamente nella riforma pensionistica ma questo dà un’idea di quanto il governo Meloni voglia impegnarsi sul fronte dell’aiuto alle famiglie. Gli aiuti concreti alle famiglie messi in campo dal governo meloni sono un aumento dell’assegno unico universale del 50% che però riguarda soltanto le famiglie numerose i bambini fino al primo anno di età.

Aumento assegno unico e nuovo bonus ma le famiglie hanno bisogno di sicurezza

Per il resto c’è soltanto una detassazione dei generi di prima necessità e degli articoli dedicati all’infanzia. Purtroppo però col taglio del reddito di cittadinanza saranno proprio le famiglie più fragili ad essere più sole e più spaventate e di conseguenza saranno proprio le famiglie più fragili che saranno ancora meno incentivate a fare figli.

Ma un nuovo forte aiuto per la natalità viene messo in campo proprio dai comuni. Infatti i comuni già prima del governo Meloni avevano cercato di incentivare le nascite e sono soprattutto i comuni più spopolati a mettere in campo aiuti molto forti. Un comune che non è certo spopolato ma che si è sempre distinto per gli aiuti ai nuovi nati e il comune di Jesolo.

Un aiuto importante e meritorio ma già tante domande

Infatti il comune di Jesolo sta mettendo in campo aiuti forti per le famiglie che decidono di fare figli ma le domande sono già tante e bisogna sbrigarsi. Ad ogni modo sono tanti comuni italiani che stanno mettendo in campo questa serie di aiuti e quindi è sempre importante verificare.

Bonus bebè: arrivano troppe domande e devi sbrigarti
Bonus bebè: arrivano troppe domande e devi sbrigarti (I Love Trading)

Ma questi aiuti spot possono davvero convincere una coppia a fare un figlio? Ovviamente no e proprio per questo spesso ci chiedete novità sul reddito di base che sarebbe l’unica vera svolta sociale capace di dare serenità. L’unica risposta che possiamo darvi è che dipende da voi. Infatti tanti paesi europei hanno fatto partire iniziative sul reddito di base spinti proprio dai cittadini.