PC e tablet gratis ma devi fare domanda entro il 3 febbraio, aiuto senza precedenti

Tutto aumenta di prezzo e pensare di avere PC e tablet completamente gratis può sembrare un sogno eppure con la domanda fino al 3 febbraio 2023 ricevere PC e tablet gratis non è un sogno ma è un’assoluta realtà.

Vediamo come funziona questa bella iniziativa. PC e tablet non sono più certamente un lusso ed anzi sono uno strumento di lavoro ma anche di studio assolutamente fondamentale. Proprio con la pandemia di covid ci si è resi conto che il tablet ed il PC sono degli strumenti indispensabili per poter lavorare ma anche per portare avanti le proprie attività di studenti.

Regali pc e tablet
PC e tablet gratis (I Love Trading)

Proprio per questo questi due strumenti non possono più essere inseriti nell’alveo dei prodotti di svago ma devono essere pienamente collocati nel loro giusto contesto di strumenti di lavoro. E lo stato deve garantire ai lavoratori e agli studenti di poter svolgere le loro naturali funzioni.

Come fare domanda

Fino al 3 febbraio 2023 c’è la possibilità di ottenere PC e tablet gratis presentando un’apposita domanda all’Agenzia delle entrate. Sicuramente questo può sorprendere davvero tanto. Infatti di norma i bonus vengono erogati dall’INPS oppure dagli enti locali. E ben strano che l’Agenzia delle entrate si occupi di regalare PC e tablet Ecco perché questa iniziativa è ancora più particolare.

L’Agenzia delle entrate ha da poco pubblicato un bando che sicuramente sta facendo molto discutere. Proprio in virtù di questo bando si possono ottenere PC e tablet gratis. Questi PC e tablet sono quelli dismessi dall’ente stesso. Come possiamo ben immaginare un mostro burocratico come l’Agenzia delle entrate utilizza una quantità impressionante di PC e tablet ma poi ad un certo punto li dismette.

Molto conveniente

Ma cosa succede a questa montagna di PC e di tablet che vengono dismessi dall’agenzia delle entrate? Parliamo di dispositivi in ottime condizioni e perfettamente funzionanti si tratta di dispositivi che possono fare la gioia di chi li riceve anche perché parliamo di dispositivi completamente gratuiti.

Ma tra l’altro non sono soltanto i pc e i tablet a poter essere richiedibili perché tanti altri dispositivi elettronici possono essere effettivamente richiesti all’Agenzia delle entrate. La domanda purtroppo non può essere presentata da tutti i cittadini italiani. Magari fosse così semplice perché tutti gli italiani si precipiterebbero a fare domanda per poter ricevere un bel computer o un bel tablet a costo zero.

Ecco chi li può chiedere

Secondo la nota pubblicata proprio il 2 gennaio 2023 dall’agenzia delle entrate la cessione a titolo gratuito di apparecchi informatici potrà riguardare soltanto le scuole le amministrazioni pubbliche gli enti locali e le organizzazioni no profit. Tuttavia i pc e tablet possono essere richiesti anche dagli enti locali enti organizzazioni private. Dunque anche i privati in realtà possono chiedere questi PC e tablet gratis.

PC e Tablet gratis
PC e Tablet gratis / I Love Trading

Ovviamente però l’Agenzia delle entrate darà la priorità alle richieste inviate da determinati enti ritenuti in un certo senso più meritori. Ma anche le associazioni senza scopo di lucro le associazioni con finalità umanitarie e gli enti di pubblica utilità avranno sicuramente una precedenza nell’assegnazione di questi interessanti dispositivi. Per poter richiedere questi dispositivi bisogna compilare il modulo on-line e inviare una PEC.