Se lavori al PC hai diritto ad avere oculista e gli occhiali nuovissimi gratis

Oggi tantissimi lavori costringono il lavoratore a stare ore ed ore davanti al PC.

Passare tante ore davanti al computer sicuramente non è un’abitudine sana e ben presto gli occhi ne risentono. Stare tante ore davanti allo schermo di un computer significa nel tempo abbassare la qualità della propria vista e quindi sicuramente non è qualcosa di gradevole.

Oculista
Occhiali a carico del datore di lavoro (I Love Trading)

Tuttavia per andare avanti nella vita si è costretti a lavorare e quindi si è costretti a fare anche tante cose che fanno male alla nostra mente e al nostro corpo. Il lavoro è intrinsecamente sacrificio ma oggi l’Unione Europea chiarisce che il datore di lavoro deve comprare gli occhiali ai dipendenti.

Una sentenza rivoluzionaria

Infatti la corte di giustizia Europea ha stabilito che il datore di lavoro ha un vero e proprio dovere di comprare gli occhiali al dipendente che sia costretto a passare  tante ore davanti al display o allo schermo. Infatti secondo la corte di giustizia Europea il datore di lavoro è responsabile anche dal punto di vista organizzativo relativamente ai rischi che i lavoratori incontrano nel proprio lavoro.

Quindi non sono soltanto gli operai di un industria pesante che vanno incontro a dei rischi per la salute ma sono anche tutti quei lavoratori e quelle lavoratrici che stanno tutto il giorno davanti al computer a rischiare dei problemi agli occhi. Quindi il datore di lavoro è tenuto a rimborsare proprio le spese degli occhiali. La sentenza da segnarsi in rosso è proprio la sentenza numero 392 del 22 dicembre del 2022.

Un vero e proprio diritto del lavoratore: la tutela della sua vista

Infatti con questa storica sentenza la corte di giustizia si è espressa a favore dei videoterminalisti. Quindi la corte di giustizia è andata proprio ad applicare la direttiva 90/270/CEE. Dunque la corte di giustizia applicando questa direttiva è andata proprio a sottolineare come un miglior livello di sicurezza per i posti di lavoro sia assolutamente da garantire.

Quindi secondo la corte di giustizia il lavoratore che lavora sempre al computer deve sottoporsi ad un adeguato esame agli occhi e alla vista e deve mettere gli occhiali se necessario. Quindi sia la visita medica oculistica che la spesa per gli occhiali devono essere proprio sostenute dal datore di lavoro. Infatti nel caso esaminato dalla corte di giustizia Europea erano contrapposti un lavoratore e un datore di lavoro.

Il datore di lavoro deve provvedere economicamente

Dopo aver ascoltato entrambi la corte di giustizia ha stabilito proprio che tutte le spese relative alle visite mediche oculistiche ma anche le spese per l’acquisto degli occhiali sono da sostenere per l’imprenditore e non per il lavoratore e dunque per i lavoratori europei questo è un importante diritto in più.

Diritto ad occhiali e visita
Diritto ad occhiali e visita / I Love Trading

Quindi vi sottolineiamo di conservare questo articolo e di condividerlo anche con tutti i vostri amici che magari passano l’intera giornata davanti ad un computer e non sanno di avere oggi un diritto in più cioè quello di non dover sborsare di tasca propria i soldi da dare all’oculista e anche quelli da dare all’ottico.