Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Rinnovare la cucina gratis con trucchi e bonus | Svelati dagli esperti e sono utilissimi

Foto dell'autore

Giulia Belotti

Se hai voglia di cambiare la tua cucina ma hai pochi soldi a disposizione, ecco tutti i trucchi e i bonus per farlo facilmente

La cucina è un ambiente in cui si trascorre molto tempo. Preparare il pranzo, la cena e anche la colazione richiede infatti impegno e dedizione e, per farlo in modo facile ed efficace, è necessario avere gli strumenti corretti. Se la vostra cucina è ormai datata e avete bisogno di un rinnovamento degli spazi, seguite i nostri consigli.

Cucina, ecco come rinnovarla facilmente
Cucina, ecco grazie a trucchi e bonus come puoi rinnovarla (ilovetrading.it)

Non servono per forza capitali da parte, per poter rinnovare la cucina. Seguendo alcuni consigli e scoprendo dei segreti, infatti, le si può dare una nuova aria in modo facile e spendendo pochi soldi. Siete pronti a dire addio a tutto ciò a cui siete abituati a guardare? Scopri come fare.

Uno degli elementi fondamentali della cucina è il topper, il piano di lavoro. Questo deve essere resistente, bello da vedere ed anche pratico da pulire, poiché è dove materialmente ci si cucina ogni giorno. Se volete cambiarlo, dovete sapere che da Ikea o da Leroy Merlin ne esistono tanti davvero economici: la parte più difficile sarà quella del fare i buchi per il lavandino e la piastra dei fornelli.

Come rinnovare la cucina con pochi soldi: tutti i trucchi

Più semplice, ma più costosa, la piana in microcemento, che permette di ricoprire piani già esistenti: richiede però l’intervento di un professionista. Sconsigliata invece la pratica di dipingerlo: è meglio evitare qualsiasi pittura su una superficie che va a contatto con il cibo. Se invece volete rinnovare i pensili, in questo caso potete procedere con la pittura: sceglietene una resistente al calore e lavabile, così che sia pratica.

Cucina, ecco come rinnovarla facilmente
Cucina, ecco grazie a trucchi e bonus come puoi rinnovarla (ilovetrading.it)

In alternativa, potete anche comprare solo i pannelli frontali: spendendo meno di quanto costerebbe cambiare tutti i pensili, la vostra cucina avrà un’immagine del tutta nuova. La vernice va bene anche per quanto riguarda i pavimenti o le piastrelle delle pareti: ne esistono di specifiche, resistenti e pratiche, per dare un nuovo volto a questa parte importante dell’arredo della cucina. In alternativa, potete optare per dei paraschizzi o finte mattonelle adesive in pvc, del disegno che desiderate.

Se ciò che volete fare è invece dare nuova vita a tavolo, sedie o alla credenza, potete ricoprirle con delle carte adesive colorate. Ne esistono di tantissimi tipi e le tecniche di applicazione sono varie: divertitevi nell’abbinarle ai nuovi colori del pavimento, del topper o degli sportelli e vi renderete conto che, con pochi euro, avrete completamente rinnovato la cucina.

Impostazioni privacy