Chi siamo

Disclaimer

Privacy Policy

Concorsi pubblici, in uscita nuovo bando: assunzioni a tempo indeterminato, i requisiti

Foto dell'autore

Daniele Orlandi

C’è una nuova opportunità lavorativa con decine di posizioni aperte. La selezione è al via: ecco come partecipare al nuovo concorso pubblico.

I concorsi pubblici rappresentano un’occasione da non lasciarsi scappare se si è in cerca di un posto di lavoro a tempo indeterminato. Superare con successo la selezione vi proietterebbe infatti nel mondo di lavoro e con un’occupazione stabile, nonché con la possibilità di avviare una carriera di sicuro successo.

Bando regione toscana, come partecipare al concorso pubblico
51 assunzioni a tempo indeterminato: i dettagli del nuovo concorso pubblico (Ilovetrading.it)

Ecco perché occorre monitorarli e, quando possibile, iscriversi a quelli più affini alle proprie competenze ed esperienze pregresse. Di recente ne è stato reso noto uno estremamente interessante con decine di posizioni aperte ed assunzioni, per chi verrà selezionato, a tempo indeterminato. Ma come presentare la domanda e parteciparvi?

Concorsi pubblici, nuova raffica di assunzioni a tempo indeterminato: i dettagli del bando

Entrando nel merito del relativo bando regionale, le figure ricercate sono 51 impiegati amministrativi e funzionari che, come sopra anticipato, verranno assunti con contratto di lavoro a tempo indeterminato. Un’occasione non da poco, dunque, considerata la difficoltà di trovare occupazioni stabili. Il bando è stato pubblicato dalla Regione Toscana (GU n.39 del 23-05-2023).

La selezione prevede 51 nuove assunzioni in Toscana
bando di selezione, domande accettate fino al 23 giugno (ilovetrading.it)

Entrando nel merito dei ruoli delle 51 figure che verranno selezionate, si cercano 31 istruttori amministrativi nell’area degli istruttori; oltre a 3 posizioni di istruttore programmazione e valutazione nell’ambito agroforestale, nel ruolo di istruttore programmazione, nell’area degli istruttori.

Verranno poi selezionati ed assunti 11 funzionari tecnico-professionali nell’area dei funzionari ad elevata qualificazione; ed infine 6 istruttori servizi direzionali nel profilo di ruolo istruttore mobilità e autonomia disabili, nell’area degli istruttori.

Come presentare la domanda di partecipazione al concorso

Vi è insomma una ricca possibilità di scelta e per alcuni questo potrebbe tradursi nell’avvio di un percorso lavorativo che consentirà loro di costruire, passo dopo passo, una carriera e con essa incrementare gradualmente il proprio stipendio mensile.

Detto questo, come è possibile parteciparvi? Occorre segnalare che la domanda di partecipazione al concorso scadrà il prossimo 23 giugno 2023, data entro la quale (per la precisione non oltre le ore 12) bisognerà inviarla.

La spedizione dovrà essere effettuata esclusivamente attraverso la modalità telematica indicata nel bando regionale. Bando la cui versione completa è consultabile da chiunque sia interessato accedendo al sito internet della Regione Toscana e, successivamente, selezionare la sezione “Amministrazione trasparente” per recarsi in “Bandi di concorso” ed infine cliccare su “Concorsi per tempo indeterminato”.

Impostazioni privacy