Robinhood, fiasco in borsa. Anzi, no: balza al rialzo.

Ma Robinhood è stato un fiasco oppure no? Il giorno del debutto la chiacchierata azienda ha portato a casa un fiasco. Era un debutto atteso ma poi nulla di che. Tuttavia nella giornata di mercoledì il tutolo è cresciuto del 50%. Sospensioni per eccesso di rialzo. Euforia collettiva. La storia di tante galline dalle uova d’oro approdate a Wall Street. 

Ma cosa è successo? La soluzione potrebbe essere da ricercare nel solito WallStreetBets, forum frequentatissimo e potentissimo capace di trasformare discussioni con montagne di messaggi in hype di mercato imprevedibili. E’ su questa piattaforma che è nata l’esplosione di GameStop.

Questa è la nuova normalità sui mercati USA tanto che le performance esplosive non fanno più neanche notizia. WallStreetBets monopolizza l’interesse di quegli investitori a caccia delle azioni che salgono perchè se ne parla. Nulla a che fare coi fondamentali o con le previsioni sul futuro del comparto. Microbolle che nascono la mattina e magari la sera sono già scoppiate. Già ma il futuro di Robinhood?

Rimbalzo straordinario

Il giorno del debutto molto analisti si erano affrettati a spiegare il crollo con gracilità tecniche del titolo ed anche semplicemente della sua Ipo. La performance dei giorni successivi in qualche modo riabilita il nuovo arrivato sui listini. Ma allora come valutare un titolo così innovativo e così fortemente sottoposto a pressioni speculative dal forum che è la casa delle meme stock? 

Leggi anche: Pandemia, morti e affari: più del petrolio. Quanto guadagna Pfizer con il vaccino

Vari analisti sottolineano che Robinhood attualmente è troppo cara rispetto ai competitor dunque c’è un clima di attesa guardinga. Ma in definitiva il suo andamanto probabilmente dipenderà, almeno nel breve termine dalla sua fortuna sul forum che ormai crea queste microbolle. Se se ne continuerà a parlare il titolo resterà frizzante, altrimenti si scenderà ai livelli della quotazione.

Leggi anche: Gianmarco Tamberi, promessi 60 mila euro se fosse riuscito a salire sul podio. Ma il premio che ha avuto è degno della medaglia d’oro

Vedremo se questa società riuscirà a trovare una sua vita sui listini oltre le turbolenze di questi giorni che poco contribuiscono a stimare un valore reale.