Il gelato al gusto Green pass è un successo. Ed una lezione di marketing

Il Green pass ha suscitato tanti dubbi e tanti contrasti sia nella scuola che tra i ristoratori e baristi. In molti sono stati quei pubblici esercenti che si sono detti contrari ed hanno avuto paura che il Green pass fosse dissuasivo nei confronti della clientela.

Sicuramente però un esercente che non è stato scontento del Green pass anzi che è diventato famoso grazie ad esso è Mirko Diddi titolare della gelateria Il Morino di Prato. Questa gelateria ha una strategia di comunicazione davvero aggressiva ed ingegnosa. Sono molto attivi sui social sia per farsi pubblicità e sia anche per capire quale argomento vada per la maggiore in un determinato periodo.

Un’idea simpatica e di successo

Di norma il lavoro del gelataio non è uno di quei lavori legati all’attualità, ma questa geniale gelateria ha deciso di operare in un modo un po’ anomalo. Infatti ogni mese carpiscono dai social qual è l’argomento che va per la maggiore e creano un gelato, per così dire, di attualità. Quando è nato il Green pass hanno subito capito che avrebbero dovuto fare un gelato al Green pass. Ed è stato veramente un successo. Ha un gusto fresco, estivo, ricorda un po’ il mojito e piace molto.

Leggi anche: Buone notizie: le Partite Iva possono non pagare i contributi e prendere il bonus ISCRO

L’idea a quanto pare è stata già copiata da altre gelaterie italiane. Questa vicenda dimostra come la comunicazione vincente parta sempre e comunque dalla creatività e dalla capacità di ragionare fuori dagli schemi.

Leggi anche: Pandemia, l’enorme speculazione della cause farmaceutiche: il prezzo che stiamo pagando

In questo caso, poi, il gusto creato è particolarmente azzeccato tanto che ne vanno via intere vaschette. Questa è una vera lezione di marketing che vale più di cento slide. E’ un caso concreto di inventiva di successo. 

Impostazioni privacy