Beauty influencer: tanto ricercate dalle aziende e con proventi in continua crescita

Le Beauty influencer: sempre più richieste dalle aziende e guadagnano tanto. Le analisi di mercato sono assai chiare il mercato del Beauty influencer è in continua crescita.

Lo rivela una ricerca condotta da Buzzoole che parla di numeri realmente impressionanti. In questo settore le donne Creator sono in assoluta supremazia arrivando al 77,5%. Ad ogni modo anche Creator uomini crescono continuamente. I Beauty influencer sono una nicchia in continua crescita e le aziende hanno un grande bisogno di loro. Tutti i più grandi marchi del Beauty e del make-up hanno nella loro strategia una scuderia di Beauty influencer agguerrita e capace. Le agenzie specializzate sono sempre in cerca di volti nuovi freschi e capaci di comunicare quei valori che il marchio cerca di trasmettere. Basti pensare che il 16% di tutti i contenuti di influencer marketing è composto dal beauty.

Le aziende le cercano sempre

Dimostra come questo settore sia davvero importante. YouTube e di Instagram sono Le piattaforme predilette ma tiktok è in continua crescita. Gli esperti consigliano alle aspiranti Beauty influencer di essere semplicemente loro stesse starà poi alle agenzie specializzate connetterle con il Brand al quale più si avvicinano per concepire insieme contenuti che siano giusti per entrambi. E’ un mercato nel quale creare una base di follower solida e stabile, non per forza enorme, è solo il primo passo per stabilire un rapporto con le agenzie specializzate.

Leggi anche: Allarme rosso sulle borse asiatiche: Evergrande -19% e rischio default. Incombono Fed e sommergibili

Particolamente sensibile l’industria anche a quelle creator che usano il makeup come strumento inclusivo. La bellezza non deve essere di un tipo solo e una creator che rivendica il diritto di esprimersi ha il suo rapporto con le agenzie.

Leggi anche: Se sei bravo a trovare le offerte mettile sul tuo canale Telegram e puoi guadagnare tanto.

Dopo il fashion che è il re, il beauty è ad un forte secondo posto e gli studi dicono che punta a crescere.