Proroga sospensione mutui anche nel 2022. Vediamo per chi

Una novità positiva che riguarda i mutui prima casa.

Nella legge di bilancio scopriamo una proroga 2022 relativa alla sospensione dei mutui per l’acquisto della prima casa, ma solo per alcuni soggetti. Nella manovra si legge come questo aiuto nato nell’epoca covid ci sarà anche nel 2022 per tutti i lavoratori e per gli autonomi che versino in un momento di difficoltà. Dunque abbiamo una vera e propria sospensione dei mutui che può arrivare fino al massimo di 18 mesi. Quando si acquista una prima casa con il mutuo si fa riferimento ad un fondo di solidarietà per i mutui per l’acquisto della prima casa. Dunque tutti i lavoratori possono chiedere una sospensione del mutuo relativamente ad alcuni casi di difficoltà.

Anche per gli autonomi

Il lavoratore che per 30 giorni di fila sia in una situazione di sospensione dal lavoro può chiedere aiuto a questo fondo e dunque chiedere la sospensione del pagamento per un tempo proporzionale al periodo di inattività. Dunque con l’ultima legge di bilancio, i dipendenti ma persino autonomi ed imprenditori che però abbiano visto un calo degli introiti notevole, sino alla fine del 2022, possono chiedere la sospensione del mutuo. Vi rientrano i lavoratori autonomi che hanno visto una riduzione del fatturato di almeno il 33%. La sospensione vale solo per un mutuo collegato all’acquisto della prima abitazione e non di immobili di tipo diverso. Particolarmente interessante è l’estensione della platea che beneficio della sospensione del mutuo anche i lavoratori autonomi e non solo ai dipendenti.

Leggi anche: Cub: un milione di posti di lavoro a rischio con sblocco licenziamenti

Dunque finita l’emergenza covid, la sospensione, non solo non è stata abbandonata, ma anzi, ne è stata estesa l’applicabilità.

Leggi anche: E’polemica: la riforma dei bonus casa discrimina proprio i più poveri

Una misura davvero necessaria per chi non riesce più a pagare le rate del mutuo a causa di condizioni più avverse.