Conto corrente e Bancomat: cosa fa scattare i controlli del fisco

Il tema del conto corrente e del bancomat è sempre molto delicato perché il fisco monitora attentamente i conti e l’operatività bancomat.

Lo scopo è quello di scoprire tutto ciò che è anomalo. Infatti la lente del fisco scatta immediatamente quando cifre sproporzionate vengono movimentate senza motivo o quando sembrano emergere dei modelli ricorrenti di prelievi o spostamenti che sembrano voler dissimulare un movimento più grande. Sono tanti i parametri che il fisco prende in considerazione per distinguere un’operatività normale da un’operatività che sta cercando di nascondere qualcos’altro. Il bancomat infatti, dice tanto delle abitudini e degli spostamenti di chi lo usa e la lente del fisco è sempre molto attenta. Ma una cosa a cui prestare particolare attenzione tra pochi giorni sarà l’arrivo delle nuove soglie del contante ed il modo in cui queste impattano sull’utilizzo del Bancomat. Dal primo gennaio del 2022 il contante potrà essere utilizzato purché al di sotto dei €1000. Dai €1000 in su scattano sanzioni pesantissime. Fino ad oggi il limite del contante è a €1999.

Limiti e soglie

Ma dal primo gennaio si dimezza. Al contrario il limite per un prelievo bancomat rimane fisso a €1.500. Ma se preleviamo €1.500 dal bancomat questi soldi non possiamo utilizzarli tutti per un unico pagamento o spostamento di denaro altrimenti andremo ad infrangere la soglia vista prima e le sanzioni sono salate. Dunque chi non dissimula attività illecite dietro l’utilizzo del proprio bancomat o dei propri conti non dovrebbe temere particolari controlli, ma sicuramente se non si rispettano le nuove soglie, in quel caso ci saranno multe e probabilmente si finirà anche sotto la lente del fisco. Attenzione quindi a non dimenticare la data del primo gennaio 2022.

Leggi anche: Bancomat: non immagini a chi vanno i soldi delle commissioni e arriva la stangata

Ma il Bancomat è anche sotto la lente dei ladri e truffatori che con nuove tecnologie possono derubare i malcapitati.

Leggi anche: Bancomat: truffa da un milione. Ottenevano card e PIN e rubavano tutto

Ve lo raccontiamo negli articoli linkati qui.