Apple e Meta si rubano gli ingegneri del metaverso. 180.000$ di bonus per convincerli

In questi ultimi mesi si è tanto parlato di metaverso, ma costruirlo non è affatto semplice e servono ingegneri di prima qualità.

Zuckerberg ha bisogno di una montagna di ingegneri per costruire il suo metaverso e così li rastrella da Apple. Promette cifre stellari e tanti talenti della mela stanno migrando verso i lidi di Mark Zuckerberg. Chiaramente Apple deve correre ai ripari e così propone bonus in busta paga per i suoi dipendenti fedeli che vanno dai $50.000 ai 180.000 dollari. Cifre veramente importanti, ma come sappiamo il metaverse secondo molti analisti è l’evoluzione naturale di Internet. Da questo punto di vista le due aziende americane che più stanno puntando su questa nuova realtà è fisiologico che ricerchino i migliori talenti per edificarla.

Pagati a peso d’oro

Ma anche andando oltre il discorso del metaverso, gli ingegneri del settore informatico sono sicuramente la professione più pagata e più contesa di oggi. Anche qui da noi in Italia magari senza arrivare a quelle cifre stellari gli ingegneri esperti nel settore informatico e specie nei settori connessi con i big data e l’intelligenza artificiale, vengono pagati cifre che per altri dipendenti sarebbero letteralmente da sogno. Ma anche la Cina non è ferma sul settore del metaverso e molte sue aziende stanno lavorando a pieno regime per costruire questo nuovo mondo virtuale. Infatti gli analisti si chiedono chi dei due paesi arriverà per primo a fare proposte convincenti al mercato. Ad ogni modo attualmente la partita tra Apple e Meta vede in vantaggio Meta. Addirittura 100 ingegneri Apple sono passati al nemico negli ultimi mesi. Insomma una lotta all’ultimo sangue nella quale per ora a vincere sono solo gli ingegneri pagati a peso d’oro.

Leggi anche: Bonus asilo: ora o mai più. 3.000€ da chiedere entro il 31 dicembre

Attualmente gli unici metaversi esistenti sono alcune piattaforme di gioco.

Leggi anche: Le truffe sui Bonus Casa sono 10 volte quelle sul RdC, ma guai a dirlo

Insomma qualcosa di molto lontano dalle promesse avveniristiche che abbiamo sentito.