Sostituire il Canone RAI con l’abbonamento Netflix: ecco come si fa

Per tanti italiani il Canone RAI è una tassa odiosa ed ingiusta.

Ovviamente non tutti la pensano così, ma non sono pochi gli italiani che rinuncerebbero volentieri ai programmi RAI per sostituirli con quelli di Netflix. Dopotutto l’abbonamento per un anno alla Rai costa €90. A conti fatti un abbonamento base a Netflix costa una cifra piuttosto simile, ma il problema è che Netflix è un’azienda privata mentre invece l’abbonamento alla Rai costituisce un abbonamento obbligatorio per il cittadino. In definitiva tanti preferiscono Netflix alla programmazione Rai, ma l’abbonamento alla Rai ha la caratteristica peculiare di essere una tassa e dunque non lo si può disdire a piacimento. Dunque teoricamente non sarebbe possibile sostituire la RAI con Netflix anche se ha tanti piacerebbe molto. Tuttavia il sistema esiste e non è nemmeno così complicato. Entro il 31 dicembre bisogna presentare un’apposita dichiarazione nella quale si sostiene di non avere in casa alcun televisore. Dichiarando questo si è esonerati dal canone RAI. Di conseguenza con questa dichiarazione si potranno risparmiare i €90 del canone RAI e con questi soldi si potrà sottoscrivere l’abbonamento a Netflix.

Cambiare si può

Attenzione però perché quello che si dichiara deve corrispondere al vero. Dunque in effetti in casa non ci devono essere apparecchi televisivi. Di conseguenza, i film e serie tv Netflix che andremo a vedere li dovremmo vedere necessariamente su smartphone e tablet, perché appunto la nostra abitazione dovrà essere sfornita di televisore. In conseguenza il modo per non pagare il canone RAI c’è, ma attenzione dichiarare la verità altrimenti si rischiano salate sanzioni. Tuttavia Netflix non è certo l’unico servizio di streaming a disposizione. L’offerta è vasta e da poco stanno nascendo anche streaming gratuiti.

Leggi anche: Bonus giardini e terrazzi 2022: ricco e con proroga triennale

Uno di questi si chiama Pluto e può essere visto via app o via browser.

Leggi anche: Superbonus 110% 2022: lo detrai in 4 anni invece che 5. Cambia tutto

Dunque le alternative non mancano.