Enel: multa storica da oltre 26 milioni di euro. Vediamo cosa ha fatto agli utenti

Una multa storica quella contro Enel. Una cifra impressionante quella della sanzione inflitta al gigante dell’energia.

Il garante per la privacy ha inflitto una sanzione da oltre 26 milioni di euro ad Enel. L’accusa è piuttosto pesante. Enel infatti avrebbe usato i dati dei consumatori senza il loro consenso. Un comportamento molto grave che il gigante dell’energia ha posto in essere per un telemarketing aggressivo. Centinaia di segnalazioni sono arrivate al garante e parlavano di telefonate aggressive portate avanti in nome e per conto di Enel. Un comportamento che ha spinto il garante ad indagare ed oggi arriva la multa pesantissima. 26,5 milioni di euro per trattamento illecito dei dati personali finalizzato al telemarketing. Enel sarà anche costretta ad adeguarsi alla normativa attualmente vigente che pone paletti assai stretti su questo genere di comportamenti. L’ufficio del garante fa sapere che il comportamento rilevato è stato un intenso ed invasivo utilizzo di telefonate indesiderate. Tra le tantissime vittime figurano anche utenze riservate, ma non basta.

Accuse pesanti

Molte delle vittime sarebbero anche iscritte al registro delle opposizioni. Insomma quello che il garante rileva nei confronti dell’Enel è davvero grave. Ma Enel si difende sostenendo di essere sempre stata nel pieno rispetto delle normative vigenti. Anzi Enel sostiene che siano altri soggetti completamente estranei al gruppo ad abusare del suo nome per porre in essere condotte fraudolente. Dunque Enel respinge al mittente le accuse ed anzi sostiene di essere vittima di comportamenti altrui. Ma l’altra grossa gatta da pelare per Enel così come tutti gli altri player del mercato di luce e gas è il desiderio del governo di scaricare su queste compagnie parte del dell’impegno per tagliare il caro bollette.

Leggi anche: Bonus idrico: incredibile, oltre quello vero c’è anche quello truffaldino

Infatti il governo vuole che gli extra profitti maturati dalle caro bollette vengono utilizzati dalle aziende che li hanno fatti per alleviare la sofferenza di famiglie di imprese.

Leggi anche: Bonus verde 2022: l’elenco completo dei lavori per cui lo puoi usare. Novità

Anche perchè i rincari continuano senza sosta.