RdC: le nuove scadenze che te lo fanno perdere. Brutta sorpresa per occupabili

Il Reddito di Cittadinanza è sempre al centro delle polemiche ma per i percettori arrivano scadenze importanti che non vanno assolutamente saltate.

Sappiamo benissimo che il reddito di cittadinanza è una vera e propria ancora di salvezza per tantissimi italiani perciò è importante conoscere tutte le novità di questo reddito che da quest’anno diventa meno amichevole. Vediamo che cosa non bisogna lasciarsi sfuggire. Il reddito di cittadinanza è un vero antidoto alla povertà ma entro il 31 gennaio bisogna avere l’ISEE aggiornato. Non aggiornare il proprio ISEE significa vede sfumare il reddito di cittadinanza e questo è ovviamente qualcosa da evitare a tutti i costi. Se si perde il reddito c’è il concreto rischio di non poterlo richiedere per addirittura 18 mesi. Dunque assolutamente bisogna aggiornare l’ISEE: facendo questo prima di tutto si eviterà di perdere il reddito di cittadinanza e poi lo si aggiornerà. Se la situazione economica della famiglia è peggiorata si avrà diritto anche ad un aumento. Ma ci sono altre scadenze.

Scadenze importanti per non perderlo

Da questo mese il reddito grillino subisce una stretta a causa delle troppe polemiche e frodi. Infatti il primo febbraio il green pass diventa addirittura obbligatorio per alcuni percettori del reddito. Sostanzialmente il Green pass è obbligatorio per tutti gli occupabili. Infatti senza Green pass gli occupabili non possono accedere a tutti quei luoghi che potrebbero consentire loro di portare avanti il percorso per il lavoro. Ad esempio non potrebbero entrare nei centri per l’impiego. Ma vediamo le ricariche. Le ricariche saranno il 15 per chi lo percepisce la prima volta mentre dovrebbe essere il 27 per tutti gli altri. Però a febbraio il 27 è domenica per cui la ricarica avverrà orientativamente tra il 25 e il 28 febbraio.

Leggi anche: Altro che RdC, arriva il Reddito di Base Universale. Come averlo

Ma dalla UE arriva il Reddito di Base e c’è grande attesa per questa misura che potrebbe cambiare tutto.

Leggi anche: Stangata luce e gas: leggendo la bolletta scopri se hai avuto il bonus

Insomma, un mese ne quale non si può sbagliare.