Caro Benzina: divora lo stipendio e ora ci sono le due tasse che indignano

Benzina: il salasso infinito e le due tasse che indignano gli italiani.

Sulla benzina stiamo assistendo ad un salasso veramente senza fine e gli esperti dicono che gli aumenti che abbiamo visto fino ad ora non sono che l’inizio. Non bastano gli aumenti sulla luce sul gas, la benzina cresce sempre ed apparentemente senza limiti. In un anno il prezzo è aumentato del 22,3% sottolinea il Giornale riportando i dati della Cgia di Mestre. Addirittura un pieno per un mezzo pesante ormai costa €150. Dunque una mazzata per i cittadini e per le imprese. Ma mentre lo Stato parla di venire incontro ai cittadini in realtà incassa. È sempre Giornale a sottolineare come l’extra gettito per lo stato di tasse sulla benzina sia stato addirittura di un miliardo di euro. Infatti lo Stato sulla benzina applica un’IVA del 22% e di conseguenza quest’anno ha guadagnato molto di più. Ma non basta.

La doppia tassa da 1 miliardo: che ne farà il Governo?

Anche perché lo Stato ci mette di suo anche le accise. Dunque tra IVA ed accise lo Stato festeggia con ben un miliardo di euro in più. Decisamente una situazione non bella mentre gli italiani rischiano di sprofondare in quella che gli esperti chiamano povertà energetica. Infatti tantissime famiglie italiane ormai sono in condizione di non riuscire più a pagare le bollette o la benzina. La Cgia di Mestre definisce questo miliardo extra del governo un vero e proprio tesoretto da investire per aiutare i settori più colpiti come per esempio quello di trasporto su gomma. Infatti il trasporto su gomma è stato reso molto più sconveniente da questi rincari assurdi. Ma come possono gli italiani difendersi da questo? Prima di tutto il governo potrebbe sospendere queste tasse, per sgonfiare il costo della benzina.

Leggi anche: Bollo auto 2022: vedi il Fisco nello specchietto se fai questo banale errore

Ma tanti italiani ormai usano i mezzi pubblici o le app di car sharing per risparmiare.

Leggi anche: Allarme assicurazioni auto: oltre 200 popolari siti sono truffe. Controlla subito

Infatti con il car sharing si può dividere il costo del percorso.