Buoni fruttiferi di febbraio: scatta l’alternativa e la serenità, le novità più ricche

L’inflazione colpisce duro le famiglie italiane su più fronti, ma dai buoni fruttiferi ed altri prodotti arriva una soluzione vantaggiosa.

La spirale inflazionistica sta davvero strangolando le famiglie italiane e tante associazioni dei consumatori lanciano l’allarme. Le bollette di luce e gas sono praticamente raddoppiate negli ultimi 12 mesi e continueranno a salire a questo ritmo probabilmente. Ma anche la benzina e le spese al supermercato fanno lo stesso. Proprio tutto aumenta in maniera vertiginosa. Ma gli italiani sono preoccupati non solo per la spesa ma anche per i risparmi. Infatti un’inflazione così elevata e così prolungata può letteralmente erodere i risparmi che una famiglia ha in banca. Ecco perché tornano di moda i buoni fruttiferi postali. Prodotti decisamente validi e diversificati che consentono un notevole grado di protezione dall’inflazione. Il vantaggio di questi strumenti è che il capitale è assicurato dallo Stato. Infatti diversamente dalle varie banche, che possono fallire, il denaro che si mette nei buoni fruttiferi postali è assicurato direttamente dalla cassa depositi e prestiti dello Stato.

Vediamo quali convengono e le alternative

A febbraio si riconferma secondo gli esperti come maggiormente conveniente il cosiddetto buono fruttifero 4 x 4. Questo buono fruttifero dura 4 anni e gli interessi crescono anno per anno. Attenzione però perché è solo al termine di ogni quadriennio che si potranno effettivamente percepire gli interessi maturati. Prima della fine di ogni quadriennio questo non sarà possibile. La cosa vantaggiosa è che i soldi sono comunque sia sempre disponibili senza pagare alcuna penale. Ma tanti Italiani si stanno anche orientando verso i bond ancorati all’inflazione. Questa è una buona alternativa da prendere in considerazione. Si tratta di Buoni del Tesoro emessi praticamente da tutti gli stati e legati all’inflazione.

Leggi anche: Bonus facciate 2022: problema asseverazione e se non completi sei stangato

Questi strumenti hanno il vantaggio che il rendimento sarà proporzionale all’inflazione misurata.

Leggi anche: Il sogno di vivere finalmente insieme si avvera con gli €8.000 del Bonus

Dunque se l’inflazione dovesse essere particolarmente forte anche la difesa che offriranno da questa crescerà in proporzione.