Supermercato, le abitudini gonfia-scontrino: peccato, ci caschiamo sempre

L’inflazione è il vero mostro contro cui combattono attualmente le famiglie italiane.

Ma non sono solo le famiglie ad essere duramente colpite dall’inflazione, anche le imprese rischiano seriamente di chiudere a causa dei rincari delle materie prime. Un colpo fortissimo per l’economia italiana e le famiglie si chiedono come fare ad andare avanti. Si parla tanto di stangata sulle bollette e sulla benzina, ma la spesa al supermercato è una vera e propria trappola per tante famiglie che rischiano di scivolare sotto la soglia di povertà. Ma non dobbiamo mai dimenticare che i supermercati sono delle macchine per vendere. Sono delle vere e proprie trappole psicologiche che servono a farci acquistare prodotti massa. Lo scopo del supermercato non è vendere, ma è farci acquistare più di quello di cui abbiamo effettivamente bisogno. Nei supermercati non ci sono finestre neppure orologi e la ragione è sorprendente: non dobbiamo renderci conto del tempo che passa. Più tempo stiamo lì è più spendiamo.

Ecco i trucchi per risparmiare

Il modo per difendersi è andare al supermercato con una lista della spesa molto chiara di quello che ci serve. Se ci affideremo all’estero del momento facilmente potremmo spendere dal 30 al 40% in merce completamente inutile. Fondamentale anche guardare il prezzo al chilo e non il prezzo semplice dei prodotti. Infatti I supermercati sono dei maghi nel farci scegliere i prodotti che hanno un prezzo al chilo più elevato. Determinante poi scaricare le app con i volantini delle offerte. Infatti andare sempre allo stesso supermercato significa perdere la convenienza che degli altri supermercati mettono in campo ogni settimana. Perché approfittare delle offerte soltanto di un supermercato quando ne abbiamo più tra cui scegliere?

Leggi anche: Bonus acqua: che notizia, ti salvi dalla stangata sull’acqua in bottiglia

Fondamentale poi non guardare soltanto lo scaffale ad altezza occhi.

Leggi anche: Benzina da paura: tra poco a 2€, prima di fare scorta devi valutare questo

Molto probabilmente lì c’è la merce su cui il supermercato guadagna di più ma che è più sconveniente per noi.