Cessione 110%: disciplina transitoria, tutte le nuove date e quelle scadute

La stretta sulla cessione del credito ha creato un putiferio e diventa importante segnare tutte le nuove scadenze.

Vediamo che cosa sta succedendo in virtù delle ultime comunicazioni ufficiali. A partire dal 4 febbraio gli interventi della cosiddetta edilizia libera e gli interventi edilizi entro i €10000 possono essere comunicati senza visto di conformità. La questione ovviamente più spinosa è la vera e propria bomba sulla stretta nella cessione del credito. Prima di vedere le date ricordiamo che a Belluno è stato rilevato che due cantieri su tre sono fermi a causa della stretta. Questo può dare l’idea dell’ansia che si è creata nel settore. Tra l’altro Poste Italiane ha proprio chiuso la piattaforma per la gestione dei crediti: insomma una situazione veramente non facile. Anche per questo la cosiddetta disciplina transitoria è stata prorogata. Il termine per trasmettere le comunicazioni relative al 2021 previsto inizialmente per il 16 marzo, scatta al 7 aprile 2022. Dunque il 4 febbraio dopo uno stop dettato dalla necessità di aggiornare la piattaforma è tornata on-line la piattaforma per la cessione dei crediti che ormai prevede il nuovo tetto.

Date da non scordare

Prima di passare alle novità previste per le barriere architettoniche è doveroso ricordare come molti esperti del settore sostengono che i bonus edilizi forse sono vicini ad un riassetto radicale, visto che ormai coi nuovi limiti sono quasi impraticabili. Una data fondamentale è quella relativa al nuovissimo bonus per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Il bonus per l’eliminazione delle barriere architettoniche è la grande novità del bonus casa nel 2022. Permette di eliminare le odiose barriere architettoniche e vale ben il 75%. Dunque dal 24 febbraio 2022 sarà possibile trasmettere le comunicazioni relative a questo bonus. Ma il Governo potrà tornare sui suoi passi relativamente allo stop sulle cessioni del credito multiple?

Leggi anche: Costi alle stelle e stretta sulla cessione: guida per capire se il bonus ti conviene

I 5Stelle e varie forze politiche stanno facendo pressione in questo senso ma al momento non ci sono novità.

Leggi anche: Bonus prima casa under 36 prorogato: libertà, tutte le novità dalle Entrate

Potrebbe essere davvero la fine per i bonus casa come dicono alcuni?