Caro energia: arriva il nuovo bonus con l’ISEE più alto, salvezza per tanti

La stangata sulle bollette sta mettendo a dura prova le famiglie italiane ma dal governo arrivano finalmente risposte ai tanti che non ce la fanno più a pagare.

L’inflazione in questo 2022 sta davvero strangolando le famiglie italiane. I rincari sulla bolletta dell’energia elettrica e del gas sono veramente tremendi e per tante famiglie arriva l’incubo della povertà energetica.

Le associazioni a tutela dei consumatori protestano vivacemente contro il governo che però adesso appronta un piano che può dare respiro a molti. Tanti italiani infatti per non essere strozzati dal caro bolletta stanno cercando di cambiare operatore. Tuttavia bisogna stare in guardia da operazioni di questo genere. Prima di tutto i vari gestori dell’energia e del gas pagano le materie prime alla fonte tutte in egual maniera. In secondo luogo spesso le offerte particolarmente mirabolanti che gli italiani stanno ricevendo in questo periodo nascondono delle condizioni assai poco vantaggiose. Gli italiani infatti da qualche mese vengono letteralmente tempestati da offerte sul mercato del gas e dell’energia ma è decisamente importante stare attenti. Ma i bonus del governo fino ad oggi sono stati sufficienti a tamponare i rincari delle bollette? Purtroppo la risposta è no ed è proprio per questo che il governo adesso interviene con misure più pesanti.

Le nuove risposte del Governo

Difatti i bonus sociali messi in campo per sgonfiare il caro bolletta fino ad oggi sono stati riservati soltanto a chi aveva un ISEE sotto gli €8000. Poteva beneficiarne anche chi aveva un ISEE sotto i €20000 ma doveva avere almeno 4 figli a carico. Questi bonus sono stati anche estesi a chiunque fosse legato a macchine salvavita alimentate a corrente. Si è trattato di misure importantissime per chi era in stato di maggiore bisogno e infatti anche i percettori di reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza potevano beneficiare del bonus. Tuttavia questi bonus precedentemente disposti dal governo si sono dimostrati poco efficaci. Hanno sicuramente dato una mano a chi era più fragile, ma davvero troppi sono rimasti esclusi da questi aiuti.

Nuovo ISEE

Ma vediamo cosa vuol fare il governo in questa direzione. Il governo ha annunciato un raddoppio della produzione del gas naturale italiano. Questa è sicuramente una buona idea perché aumentando la quantità di gas prodotto direttamente nel nostro paese i prezzi possono scendere ma si tratta di un progetto che richiede anni e perciò il governo sta pensando ad un mercato dell’energia con prezzi in qualche modo calmierati in modo tale che la bolletta non possa salire più di tanto. Un’altra opzione che molti analisti politici vedono come molto vicina è quella di aumentare la soglia ISEE per beneficiare del bonus bolletta.

Leggi anche: Bonus mobili senza ristrutturazione: libertà, nuovi termini dalle Entrate

Leggi anche: Bonus ascensore e barriere architettoniche: 75% o 110% con la novità

Aumentando la soglia dell’ISEE molte più famiglie potranno essere protette dai terribili rincari. Attualmente non è chiaro a quanto il governo decida di portare la nuova soglia del l’ISEE. Ma molte associazioni dei consumatori stanno chiedendo che si intervenga sui prezzi alla fonte in modo tale che l’abbassamento della bolletta possa essere erogato a tutti automaticamente.