Canone RAI, doppio regalo: rimborsi e smart card gratis, occhio alle date

Quando si parla di Canone RAI, si parla di una tassa molto indigesta agli italiani per vari motivi, ma questa volta arrivano novità decisamente positive.

Il 2021 si era chiuso con tante polemiche per il servizio pubblico perché i dirigenti RAI avevano chiesto un’estensione del canone anche a smartphone e tablet.

Davvero tante polemiche erano nate relativamente all’estensione di una tassa che già tanti contestano. Ma poi da un lato la RAI aveva chiarito che questo comunque non si sarebbe trasformato in un aggravio per i contribuenti e dall’altra parte il Parlamento non ha dato corso a questa richiesta del servizio pubblico che perciò non è arrivata in nessun modo a pesare sulle tasche dei cittadini.

Esenzione e regali

Ma sono in arrivo come dicevamo novità positive per il canone RAI. Innanzitutto è opportuno precisare che la data di scadenza per chiedere l’esenzione dal canone RAI è fissata adesso al 30 giugno 2022. Entro questa data chi lo desidera può chiedere l’esenzione dal canone RAI, ma deve dichiarare di non avere in casa televisori o computer. Dunque ogni cittadino può chiedere l’esenzione, ma guai a dichiarare il falso. Ma vediamo il doppio regalo in arrivo per gli abbonati. Innanzitutto ci sono i rimborsi dei canoni Rai che tanti Italiani stavano aspettando. Parliamo di quegli abbonati che risiedono nelle zone colpite dal terribile sisma del Centro Italia.

Doppio regalo

Infatti tutti coloro i quali vivono in quelle zone hanno diritto ad avere il rimborso del canone RAI pagato in passato e proprio adesso stanno arrivando i conguagli. Dunque una notizia decisamente positiva per chi ha vissuto quel terribile dramma. Ma tanti Italiani attualmente hanno difficoltà a ricevere il segnale della RAI a causa delle novità introdotte dall’aggiornamento del digitale terrestre. La RAI si è offerta di inviare la smart card alle famiglie che riscontrano questa difficoltà ma la cosa che aveva fatto storcere il naso a molti è che la smart card ha un costo comunque di €11 che il cittadino doveva versare per un problema non causato da lui.

Leggi anche: Bollette nel panico: +131% luce, +94% gas e sta per succedere questo

Leggi anche: Caro bollette: tutta colpa di 4 elettrodomestici spreconi, come risparmiare

Ma è importante sapere che se si prenota la smart card sul sito della RAI e la si va a ritirare personalmente da un centro Rai, questa verrà consegnata a titolo assolutamente gratuito e l’abbonato potrà ricominciare a vedere regolarmente i canali Rai senza il costo di €11 previsto per la smart card.