Le cifre (amare) delle tue prossime bollette nonostante gli aiuti: simulazioni

I rincari sulle bollette di luce e gas sono pesantissimi per tutte le famiglie italiane. Ma adesso l’intervento del Governo assicura di dare ossigeno: vediamo concretamente che succede.

Il Governo ha assicurato di sgonfiare le bollette insostenibili degli italiani, ma intanto i prezzi salgono: vediamo caso per caso che succederà.

Cgia di Mestre calcola l’impatto delle bollette di luce e gas e scopre che sugli italiani si abbatte una mazzata da 44,8 miliardi di euro, una cifra capace di far vacillare tanto le famiglie che le aziende. Da questa cifra però vanno detratti 11 miliardi di euro stanziati dal Governo contro i rincari. Ma gli italiani vogliono sapere concretamente cosa devono aspettarsi sulla prossima bolletta. E’ sempre Cgia di Mestre ad offrire un quadro più analitico di cosa accadrà alle bollette. Innanzitutto al netto degli aiuti del governo la mazzata per le famiglie ed imprese è pari a 33,8 miliardi: una cifra comunque molto impattante specie in un periodo di forte incertezza lavorativa ed economica come questo.

Ecco come evolveranno le cifre

Nel primo trimetre di quest’anno secondo il centro studi di Mestre l’aumento lordo percepito dalle famiglie sarà pari al 7,7%. Alle imprese le cose vanno peggio e si arriva al 14,7%. Infatti le ricadute sul mondo della produzione e soprattutto dell’occupazione sono preoccupanti. Ma, appunto ci sono gli interventi dell’esecutivo. Con questi l’aumento scende a 3,9% per le famiglie e a 13% per le imprese. Ma i problema vero arriva proprio qui secondo il centro studi: infatti nel secondo semestre le bollette dovrebbero crescere ancora: una situazione drammatica per tanti ed in infatti Cgia traccia un quadro piuttosto chiaro.

Quando ci saranno le vere stangate

Nel secondo trimestre insomma le cose si faranno più dure: +5,1% per le famiglie e +11,9% per le imprese ed attenzione perchè questi rialzi sono già al netto delle misure governative. Ma purtroppo il centro sudi stima che le cose andranno ancora peggiorando nel terzo trimestre. Prima di vedere come è il caso di chiedersi se le misure del Governo Draghi siano utili o no. Le cifre messe in campo dal Governo sono effettivamente forti ed eccezionali, ma la stangata è troppo elevata comunque.

Leggi anche: Fisco: centomila lettere per Bonus e detrazioni sanitarie, chi le riceverà

Leggi anche: Bonus barriere architettoniche: svolta, 75% o 110% e sorpresa massimali

Il terzo trimestre sarà tremendo secondo Cgia +8,9% per le famiglie e addirittura +24,9% alle imprese, sempre netti. L’esecutivo ha fatto probabilmente tutto ciò che poteva, ma per le famiglie la stangata è tremenda e tante rischiano di veder crescere il proprio affanno. Per le imprese si profila un concreto rischio di contrazione e dunque occupazionale.