Agenzia delle Entrate: cambia tutto su affitti, successioni e tessera sanitaria

Non è mai piacevole dover andare presso l’Agenzia delle Entrate perché oltre alla grande perdita di tempo e alla montagna di burocrazia nella maggior parte dei casi si tratta di appuntamenti assai poco gradevoli.

Eppure per praticamente tutti gli italiani i rapporti con l’Agenzia delle Entrate sono assolutamente naturali e in qualche caso anche piuttosto frequenti. L’agenzia stessa d’altra parte è consapevole di quanto le interazioni con i suoi servizi siano frustranti per i cittadini e cerca di correre ai ripari.

Infatti per molti servizi erogati dall’Agenzia delle Entrate sta per arrivare una profonda novità. Ma prima di vederla nel dettaglio è utile ricordare come gli italiani in affanno con il Fisco siano veramente tantissimi. Più di un milione di cittadini aveva aderito alla pace fiscale ma quasi metà sono decaduti dalle rate perché non sono stati in grado di pagare. Purtroppo sotto le grinfie dell’Agenzia delle Entrate finiscono allo stesso modo sia cittadini in buona fede che purtroppo non riescono a stare dietro gli oneri fiscali a causa della crisi o dell’inflazione ed anche evasori in assoluta malafede che purtroppo vengono trattati alla stessa maniera.

Una nuova modalità di approccio

Ma almeno sul fronte della semplificazione qualcosa si muove. Difatti l’Agenzia delle Entrate ha annunciato un nuovo servizio che consentirà di entrare in contatto con i suoi operatori in maniera assolutamente virtuale. Andando sulla piattaforma dell’agenzia delle entrate e accedendo con Spid o con le altre modalità di validazione si potrà prenotare un appuntamento. Ma questa volta l’appuntamento sarà molto particolare perché sarà un appuntamento in videocall.

Una grande novità

Quindi sostanzialmente si potrà entrare in contatto con l’Agenzia delle Entrate direttamente da casa o da dove altro si preferisce. In questa maniera si azzerano completamente le code e i fastidi e non si deve neppure uscire di casa. Ma come si fa a scambiarsi la documentazione con l’operatore che ci risponderà? Il tutto attualmente avverrà via email, ma non si esclude per il futuro anche un meccanismo integrato alla piattaforma per dare e ricevere documenti.

Leggi anche: Benzina: continuano i rincari con la crisi Russia-Ucraina, ma arriva il bonus

Leggi anche: Benzina: continuano i rincari con la crisi Russia-Ucraina, ma arriva il bonus

Attualmente solo alcuni servizi saranno erogati in questa maniera da remoto, ma presto la quantità di operazioni disponibili sarà ampliata. Se questa novità sicuramente non allevia le pene di chi purtroppo non riesce a rimettersi in regola col fisco perlomeno può essere una piccola boccata d’aria dal punto di vista del tempo perso.