Netflix e Rai: ora basta pagare! Le alternative a costo zero

Netflix è sicuramente un grande successo perché offre tantissime serie TV ad un prezzo piuttosto concorrenziale.

Serie TV film ed intrattenimento di tanti tipi hanno spinto gli italiani tra le braccia di questo vero e proprio colosso globale. Ma il canone di Netflix in questo periodo di rincari e di risparmio su tutti i fronti può essere una spesa che tanti Italiani desiderano tagliare. Anche perché spesso magari le serie che effettivamente ci interessano non sono poi tantissime.

Eppure Netflix non è certo l’unica piattaforma di streaming, anzi nel frattempo è venuta fuori una concorrenza che può essere molto interessante per l’utente che voglia vedere contenuti in streaming a costo zero. La prima alternativa che vi proponiamo è Amazon Prime Video. Non è propriamente a costo zero perché si paga un canone annuale ma rispetto a Netflix è un canone bassissimo e poi consente di avere tutti i prodotti Amazon Prime consegnati a casa senza spese di spedizione.

Tante alternative gratis

In realtà l’abbonamento a conti fatti risulta gratuito perché ci viene dato in regalo per abbonarci al sistema di consegna gratuito Amazon Prime. Inoltre un’altra alternativa completamente gratuita allo streaming di Netflix è quella di Mediaset on demand, questa piattaforma tutta italiana consente di avere tantissime serie TV e film on-demand sul proprio tablet o smartphone. Ma una novità internazionale che sta riscontrando un grande successo anche in Italia è la piattaforma Pluto. Pluto è una piattaforma di streaming sul genere di Netflix ma del tutto gratuita. Si può fruire come app sia su smartphone che su tablet ma anche su computer e Smart TV.

Pluto ed evitare il Canone RAI

Con questa nuova piattaforma diffusa in tanti paesi del mondo e che da qualche mese ha debuttato anche in Italia, c’è la possibilità di fruire di tanti contenuti proprio sul modello di Netflix. Ma la caratteristica di Pluto è proprio quella di mantenersi grazie alla pubblicità e di essere quindi completamente gratuita. Ma se siamo assolutamente affezionati a Netflix c’è sempre la possibilità di suddividere l’abbonamento con qualche amico anche se su questo bisogna stare attenti perché Netflix sta stringendo sempre di più le maglie attorno a questa diffusa pratica.

Leggi anche: Il Bonus bollette: tanti lo perdono e si teme per i razionamenti

Leggi anche: Bonus auto + Bonus assicurazioni: il Governo raddoppia il regalo

Così facendo potremo dunque abbandonare la vecchia tv e chiedere anche l’esonero dal canone Rai ottenendo un doppio risparmio. Infatti se non si hanno apparecchi televisivi in casa e si fruisce delle app solo su smartphone e tablet si può non pagare il Canone RAI.