Quest’estate getteremo continuamente il cibo del frigo: alto rischio blackout a catena

Si sa che i blackout d’estate possono essere più probabili, ma quest’estate con la crisi delle forniture energetiche dalla Russia c’è un vero e proprio allarme per blackout a catena lunghi e vasti.

Vediamo che cosa sta succedendo. L’Unione Europea vuole smarcarsi dal gas russo perché paga continuamente una cifra enorme al paese di Putin.

Pixabay

L’Unione Europea ritiene che non abbia senso continuare con le sanzioni alla Russia se poi si paga allo stesso paese una cifra enorme per le forniture energetiche.

Blackout a catena e tanti disagi per i cittadini

Ma anche la Russia ha il desiderio di chiudere le forniture energetiche all’Europa. Già tanti paesi europei effettivamente hanno visto ridursi o chiudersi completamente le forniture di gas dalla Russia.

Pixabay

Questo purtroppo crea un forte allarme per quello che riguarda i blackout energetici. L’Italia infatti è fortemente dipendente dalle forniture energetiche russe e c’è la possibilità che queste si interrompano e che di conseguenza questa estate l’Italia patisca continui blackout piuttosto forti e prolungati. Molti temono questa possibilità ed i rischi sono molteplici. Se l’Italia dovesse andare incontro a questi forti blackout i disagi per le famiglie sarebbero tantissimi. Innanzitutto gli elettrodomestici non funzionerebbero e si dovrebbe ogni volta gettare il cibo conservato in frigo o in freezer.

Tanti rischi per le famiglie e le imprese

Infatti se il Blackout sono troppo lunghi il cibo lo si deve gettare per forza perché si interrompe la cosiddetta catena del freddo. Ma questo riguarda anche il supermercato. Quanti supermercati sarebbero costretti a gettare via continuamente il loro cibo? Ma il blackout ha notevoli problemi anche per quanto riguarda le imprese. Infatti tante aziende in caso di Blackout lunghi e vasti avrebbero forti problemi alla produzione che verrebbe interrotta e non riuscirebbero a rispettare i termini di consegna.

Come difendersi

Insomma il rischio dei black out è un rischio grave per l’Italia e potrebbe mettere in seria difficoltà sia le famiglie che le imprese. Ma un rischio da non sottovalutare anche quello per l’ordine pubblico. Infatti quando ci sono questi grandi blackout si assiste spesso a saccheggi e devastazioni e mantenere l’ordine costituito diventa molto più difficile. Molto importante dunque che si possa in qualche modo scongiurare questa eventualità che sarebbe pesante tanto per le aziende che per le famiglie. Generatori, batterie e bombole di gas possono essere una difesa contro questo problema.