L’Assegno Disoccupati del Governo da 1.000 a €3.500: regalo prezioso ma si può avere solo una volta

La disoccupazione è una grandissima piaga nel nostro paese ed il Governo cerca di contrastarla anche con degli aiuti corposi come questo bonus dedicato proprio ai disoccupati.

La disoccupazione e la povertà sono due drammi dei quali non si parla mai. E invece si dovrebbe parlare molto del dramma di chi non riesce a dare una stabilità alla propria vita.

ANSA/ETTORE FERRARI

Non stupisce la forte rabbia e indignazione di tutti quegli italiani che chiedono con forza il reddito di base universale al governo italiano ed all’Unione Europea.

Da mille a duemilacinquecento euro

Ma questo aiuto del governo può essere veramente una boccata d’ossigeno per i disoccupati anche perché la cifra è rilevante e lo scopo di questo aiuto è molto importante e produttivo.

Pixabay

Innanzitutto va sottolineato come questo assegno del governo sia salito da 1000 a €2500. Questo è un segnale forte che dimostra l’interesse dell’esecutivo nei confronti della tematica della disoccupazione che specialmente al Sud è un flagello. Questo assegno che ormai vale €2500 ( ma come vedremo può essere incrementato) è un aiuto che serve concretamente di inserire il disoccupato nel mondo del lavoro.

Un aiuto concreto e di valore

Infatti con questo aiuto il disoccupato potrà entrare in uno dei posti di lavoro dei quali c’è sempre richiesta da nord a sud. Stiamo parlando del lavoro dell’autotrasportatore. Degli autotrasportatori in Italia c’è una richiesta fortissima ma per essere abilitati a svolgere questo ruolo c’è bisogno di una patente e di un’abilitazione molto particolari che possono arrivare a costare anche €2500 o più. Proprio per questo il governo ha varato questo aiuto comunemente denominato bonus patente.

Come averlo subito

Ma in realtà il nome potrebbe trarre in inganno perché questo bonus non serve a conseguire la comune patente per la guida dei veicoli bensì per ottenere proprio quelle costose abilitazioni che servono a diventare autotrasportatore. Come dicevamo di autotrasportatori c’è un bisogno estremo e chi abbia le abilitazioni giuste può lavorare da subito. Questo bonus non richiede tra l’altro neppure ISEE quindi davvero tutti possono chiederlo. Un limite semmai, c’è sul fronte dell’età. Infatti il bonus riservato agli under 35. Bisogna però dire che se questo bonus è nazionale, ce ne sono altri sempre dedicati a chi voglia fare l’autotrasportatore che sono di natura regionale e sono cumulabili. Quindi se nella propria regione c’è anche un bonus analogo, la cifra potrebbe arrivare anche ad aumentare di mille auro o più.