Allarme casa: è ufficiale la stangata da €130 al mese, ecco come funzionerà e da quando

Arriva una nuova temibile stangata sulla casa.

Questo è davvero un momento estremamente negativo per il settore immobiliare. Infatti ormai si è chiarito che la riforma del catasto servirà ad aumentare l’IMU.

EPA/ABIR SULTAN/ANSA

Ma non è questa la stangata da €130 che si abbatterà sulla casa. Cerchiamo di capire che cosa sta succedendo.

La stangata da 130 euro e non solo

Innanzitutto, come dicevamo la riforma del catasto farà aumentare l’IMU.

Pixabay

In un primo tempo il governo e i partiti avevano cercato di convincere gli italiani che la riforma del catasto non avrebbe toccato la tassa sugli immobili. Tuttavia le associazioni a difesa della proprietà edilizia hanno sottolineato come l’aumento del l’Imu sia stato chiesto proprio dall’Europa per finanziare il taglio del cuneo fiscale. Da ciò si capisce chiaramente come la riforma del catasto servirà proprio all’aumento del l’IMU già richiesto dall’Europa. Ma come se questa prima stangata non bastasse a penalizzare il settore degli immobili ci pensa anche il superbonus ormai bloccato.

Una mazzata da 130 euro al mese

Ormai il superbonus 110% che era stato un elemento trainante del mondo immobiliare sembra bloccato definitivamente e di conseguenza per questo settore arriva un’altra brutta gatta da pelare. Quindi decisamente il settore immobiliare è in un momento di sofferenza a causa di questi due grossissimi problemi ma su sul mattone arriva anche una stangata che può arrivare tranquillamente a €130 al mese. Vediamo da dove viene.

Ecco perchè arriva questo peso

La Banca Centrale Europea è costretta ad intervenire per arginare il grave fenomeno dell’inflazione. Infatti l’inflazione è sempre più forte e gli italiani stanno pagando a caro prezzo l’aumento del costo della vita. Di conseguenza la Banca Centrale Europea è costretta ad aumentare i tasti. Tuttavia però l’aumento dei tassi da parte della BCE si riflette in modo diretto sul costo dei mutui. Questo significa che i mutui che gli italiani stanno pagando possono aumentare anche fino a €130 al mese. Si tratta di un colpo durissimo per il mercato dei mutui che rappresenta un vero e proprio elemento forte del mondo immobiliare.