Bonifico: la nuova stangata fa piangere gli italiani, questa causale o questo importo ti rovinano, normativa nuova

Massima attenzione ai bonifici perché il fisco con le nuove tecnologie legate all’intelligenza artificiale stanga gli italiani proprio sul fronte dei bonifici con determinate cifre oppure con determinate causali.

Vediamo che cosa sta succedendo. I conti correnti sono nel mirino del fisco.

ANSA

Infatti oggi il fisco grazie all’intelligenza artificiale vera e alla super anagrafe dei conti correnti può controllare praticamente in tempo reale tutto quello che gli italiani fanno sul proprio conto e ad essere particolarmente nel mirino sono proprio i bonifici.

Causali ed importi

Infatti è proprio tramite i bonifici che gli italiani spostano il denaro ed è proprio tramite i bonifici che il fisco punta a capire tutte quelle situazioni che sono solo apparentemente lecite mentre in realtà nascondono evasione fiscale oppure riciclaggio di denaro sporco. Infatti sono tanti gli italiani che grazie a società fittizie oppure grazie a conti all’estero riescono ad evadere il fisco e proprio questi italiani finiscono nel mirino dell’Agenzia delle Entrate. Ma ovviamente l’Agenzia delle Entrate sta controllando tutti i bonifici perché anche il bonifico apparentemente più banale, può in realtà nascondere un raffinato meccanismo volto ad evadere le tasse.

Cosa controlla il fisco

Perciò diventa assolutamente importante capire quali causali evitare ma soprattutto quali cifre evitare.

Pixabay

Oggi fare i bonifici è diventato estremamente semplice perché non c’è più bisogno di andare in banca. Basta accendere il proprio computer ed un bonifico può essere fatto in pochi istanti. Quando si compilano i form del bonifico chiaramente è fondamentale inserire non solo il destinatario ma anche la causale e la cifra. Possono apparire operazioni banali ma sono proprio queste operazioni che il fisco poi stanga al momento dei controlli. Una causale che non appaia in linea con la vita del soggetto e con la sua situazione economica molto probabilmente farà partire dei controlli.

Cifre da evitare

lo stesso si può dire per quello che riguarda le cifre. Cifre che non appaiono in linea con la situazione economica del soggetto anche in questo caso faranno partire i controlli molto approfonditi. In generale il fisco attraverso questi parametri mira a ricostruire quali italiani conducano una vita apparentemente normale ma che in realtà cela degli strumenti e dei dispositivi fiscali volti soltanto all’evasione o al riciclaggio di denaro sporco. Può sembrare sorprendente ma il fisico ha comunicato che adesso persino i pensionati e i dipendenti statali saranno attentamente monitorati proprio perché spesso in passato queste figure apparentemente innocue sono stati utilizzate proprio come prestanome.