Busta paga dicembre: tredicesima più €200 più pioggia di soldi, controlla subito quanto avrai in più

A dicembre la busta paga si annuncia veramente ricca per i lavoratori italiani e cerchiamo di capire perché. 

Ultimamente le famiglie hanno grandissime difficoltà ad andare avanti perché con gli aumenti tremendi del costo delle bollette e con l’inflazione al 12% tutte le voci di spesa delle famiglie italiane stanno diventando veramente insostenibili.

ANSA

Si dice che addirittura le famiglie che si siano rivolte agli istituti francescani in cerca del semplice cibo per mangiare siano raddoppiate negli ultimi mesi.

Aiuti forti in busta paga contro la stangata dell’inflazione

E’ anche la Caritas a fare questo triste stato della situazione perché purtroppo la situazione delle famiglie italiane tra le bollette e l’inflazione è diventata sempre più drammatica.

Pixabay

Ma a dicembre ci saranno tanti soldi in più sulla busta paga. Innanzitutto sulla busta paga arriva la tredicesima. La tredicesima non è certo una novità perché si tratta di qualcosa di ormai acquisito per i lavoratori italiani. Tra l’altro l’integrazione dell’1,2 per cento si riconosce anche sulla tredicesima e questo rappresenta sicuramente un piccolo aiuto in più. Tra l’altro a dicembre si parla fortemente della possibilità dell’erogazione di un nuovo bonus da €200.

Il nuovo bonus e gli aiuti contro il carovita

Infatti il governo Meloni ha stabilito che potrebbe arrivare tra il mese di dicembre e il mese di gennaio un nuovo bonus una tantum come quelli erogati dal governo Draghi. Infatti il governo Draghi ha erogato prima il bonus da €200 e poi il bonus da €150 e sembra molto probabile che un nuovo bonus del genere tra dicembre e gennaio possa essere erogato in busta paga. Ma è con il messaggio numero 4099 del 2022 che l’Inps fornisce proprio i chiarimenti relativi alla famosa integrazione del 1,2% e chiarisce proprio come questi vadano ad applicarsi in busta paga.

Il bonus da 600 euro e i sostegni al lavoro e famiglie

Quindi proprio per tutti questi motivi la busta paga di dicembre può essere molto più ricca per i lavoratori italiani e tra l’altro proprio sulla busta paga di dicembre può essere erogato il famoso bonus bolletta da €600 che non costa assolutamente nulla all’azienda perché come ha ribadito Giorgia Meloni, sul bonus da €600 per le bollette praticamente il cuneo fiscale non esiste e di conseguenza la cifra erogata al dipendente non ha costi in più per il datore di lavoro.