Stipendi dicembre: “gioia e soldi” conferma arretrati e tredicesima più ricca, vediamo cifre ricche insieme

A dicembre arrivano gli aumenti di stipendio, la conferma degli arretrati e una tredicesima più ricca.

I lavoratori italiani oggi sono in grandissima difficoltà. Da quando Putin ha brutalmente invaso l’Ucraina e ha chiuso i rubinetti di Gazprom, i prezzi dell’energia e del gas sono saliti alle stelle e per gli italiani pagare le bollette diventa difficilissimo, ma diventa difficilissimo anche pagare l’affitto e il mutuo.

Stipendi dicembre
Stipendi dicembre (Fonte: ilovetrading.it)

Tutto aumenta tremendamente in questo periodo e i lavoratori non ce la fanno più ad arrivare alla fine del mese. È una situazione di grande sofferenza economica che poi diventa una grande sofferenza anche psichica perché quando una famiglia sente di non avere una stabilità economica tutto si riflette poi sui rapporti familiari e purtroppo si riflette anche sui figli.

Stipendi più alti e le famiglie ne hanno bisogno perchè soffrono

Infatti anche se non si dice mai, sono proprio i bambini le vere vittime di questo stato sociale cattivo ed avaro che non aiuta chi è più in difficoltà. Infatti i bambini sono come delle spugne e percepiscono il dolore e l’ansia dei genitori. Ma a dicembre arrivano un po’ di soldi in più e vediamo come funziona questo aiuto.

Sono tanti oggi i contratti collettivi di lavoro che stanno venendo rinnovati e quando viene rinnovato un contratto del lavoro spettano non soltanto stipendi più forti ma aspettano anche tutti gli arretrati. Infatti oggi tantissimi lavoratori stanno effettivamente lavorando con contratti collettivi scaduti e questo significa proprio che quando vengono poi rinnovati i contratti collettivi, tutto il periodo per cui non si sono percepiti gli aumenti verrà contabilizzato e gli arretrati verranno versati tutti in una volta.

Esempi e cifre

Ad esempio per quanto riguarda il personale della scuola, il rinnovo del contratto 2019-2021 porta in dote tanti soldi. Per esempio una classe stipendiale 28 percepirà 1903,40 euro netti di arretrati. Invece una insegnante della scuola primaria che ha una classe stipendiale 15, percepirà oltre 1200 euro di arretrati. Ma persino l’amministrativo con anzianità 0 percepirà oltre mille euro di arretrati. Ma anche la tredicesima sarà più ricca.

Infatti la tredicesima arriverà proprio sul portale noi PA già dal prossimo 14 dicembre. Infatti la tredicesima deve per forza tenere conto dell’aumento dello stipendio. Quindi per esempio per una classe stipendiale 28 l’aumento sarà di 118 lordi mensili e la tredicesima sarà ovviamente più elevata in proporzione.

Aumenti più forti col taglio del cuneo fiscale

Ma gli aumenti più forti arriveranno col taglio del cuneo fiscale. Infatti il governo Meloni ha deciso di tagliare fortemente rdc e bonus vari ma di tagliare anche il cuneo fiscale per aumentare le buste paga. Dunque aumenti più generalizzati e consistenti arriveranno proprio con il tanto atteso taglio del cuneo fiscale.

Stipendi dicembre: "gioia e soldi" conferma arretrati e tredicesima
Stipendi dicembre: “gioia e soldi” conferma arretrati e tredicesima (I Love Trading)

Ma ci sono due parametri da tenere in considerazione. Infatti bisognerà capire di quanto sarà tagliato in famoso cuneo fiscale e quanto di questo taglio finirà in tasca ai lavoratori e quanto invece in tasca al lavoratore. I detrattori di questo governo sostengono che sia un governo amico dei ricchi. Noi riteniamo che invece andrà giudicato concretamente per quello che farà per arginare la vera e propria “epidemia di povertà”.