Lotteria degli scontrini, cambia tutto: partecipazione facile e vincite immediate

Diciamoci la verità: la lotteria degli scontrini non è stata propriamente un successo.

All’inizio aveva suscitato una grande curiosità presso i cittadini che vi avevano visto un modo simpatico per partecipare a delle estrazioni e poter anche vincere qualche soldo. Per chi la proponeva era un mezzo geniale per contrastare l’evasione ed i pagamenti in nero. In effetti lo strumento nasceva proprio in questi termini: vale a dire scoraggiare i pagamenti in nero e incentivare i pagamenti tracciabili. Quindi tutto bene? Proprio no. La lotteria degli scontrini è stata sostanzialmente un flop e le troppe difficoltà tecniche l’hanno resa difficilmente applicabile. Da un lato i problemi di connessione, dall’altro i tanti commercianti che non si erano adeguati o problemi di varia natura, hanno reso questa lotteria in definitiva un qualcosa di molto lontano da ciò che si era immaginato. E allora le proposte che circolano in politica vanno nel senso di cambiarla per renderla più attraente più efficace. Anche perché specialmente nei piccoli comuni l’adesione è stata veramente bassa.

Renderla più attraente per non fare fiasco

Il PD ha chiesto in un’interrogazione parlamentare che il meccanismo sia semplificato. In effetti un meccanismo troppo complesso può scoraggiare in tanti a partecipare e probabilmente proprio questo è uno dei motivi del fiasco di questa particolare lotteria. Secondo alcuni si potrebbe utilizzare l’app IO per rendere tutto più semplice e più automatico. Questo in modo tale che l’utente non debba fare per praticamente nulla. Un’altra idea è quella di rendere l’estrazione immediata e di conseguenza consentire subito al cittadino di sapere se ha vinto o no. La partecipazione facile e la vincita istantanea certamente possono essere un buon incentivo a partecipare alla lotteria degli scontrini.

Leggi anche: Nessuno ha mai rallentato Amazon, ma la supply chain, si. Ed è un problema

Ma se neanche queste misure dovessero funzionare è chiaro che tutto l’impianto della lotteria degli scontrini verrebbe messo in discussione ed eventualmente potrebbe essere anche cancellata.

Leggi anche: Sblocco licenziamenti e stop alla produzione: tempesta sul lavoro

Sicuramente al governo resta a cuore il meccanismo della tracciabilità e favorirlo in ogni modo, ma se questo strumento dovesse proprio continuare a non funzionare potrebbe anche essere archiviato.