I mercati resistono al Covid, ma non alla mancanza di supporto Fed

Omicron sta colpendo fortemente in tutto il mondo e quasi tutta l’Europa è in zona rossa.

L’impatto può essere catastrofico sull’economia, contraendo consumi e produzione. La politica e le istituzione dei vari paesi europei non sanno bene cosa fare anche perchè i numeri cambiano di momento in momento. La grande ambiguità sta nel capire quanto si potrà arginare l’impatto di Omicron senza ricorrere ai lockdown. Secondo molti saranno inevitabili ed in tanti paesi già sono realtà. Eppure la borsa vive in una realtà tutta sua. La borsa è sempre invariabilmente tonica ed in rialzo, per la gioia di chi ci investe, ma suscitando anche forti perplessità in tanti analisti. La borsa può resistere ad Omicron e ai suoi lockdown e lo ha dimostrato. Ma non può resistere alla mancanza di supporto da parte della Federal Reserve

Powell diventato falco

Come si diceva, con i potenti stimoli monetari delle banche centrali le borse possono continuare a correre a dispetto di tutti i lockdown del mondo, ma il problema è che Omicron cambia le carte in tavola. Insomma i mercati non temono l’impatto di Omicron sulla società, ma sulla Fed. Una fed che è costretta dalla extrainflazione causata da Omicron a ridurre gli stimoli monetari, di colpo rende le borse molto più fragili. In definitiva il compito della Fed è la stabilità dei prezzi e se arriva un evento capace di perturbare questo, deve intervenire per forza. Ed è questo il timore delle borse. Che infatti sono senza una direzione da quando è apparsa la variante Omicron. In particolare Powell ritiene che Omicron possa peggiorare la crisi della supply chain ed inflazione ed è questo che lo spinge ad agire. Ed ovviamente tanti vanno verso i beni di rifugio

Leggi anche: Variante Omicron: gli investitori scappano dalla borsa verso i beni rifugio

In generale l’investitore si chiede come riposizionarsi e lo vediamo nell’articolo seguente.

Leggi anche: L’investitore spaventato nel labirinto di Omicron. Come guadagnare

La Fed sta cambiando pelle ed i mercati ne devo prendere atto.