Lavoro: maxi opportunità. 27.000 posti nel Ministero della Giustizia

Un’opportunità unica per entrare nel Ministero della Giustizia. Infatti il Ministero della Giustizia ricerca tantissime posizioni vacanti.

Ma come mai un numero così esorbitante di figure viene ricercato dal ministero? La risposta è tutta nella riforma della giustizia prevista dal piano nazionale di ripresa e resilienza. Come sappiamo il piano nazionale di ripresa e resilienza prevede un forte ammodernamento di tutta la macchina dello Stato e la giustizia non fa eccezione. Il Ministero della Giustizia ha bisogno di 27.000 figure per una riforma che si annuncia epocale. Il ministro Brunetta lo ha sottolineato in varie occasioni come il piano nazionale di ripresa e resilienza sia una grande occasione non solo per il paese ma anche per tanti Italiani in cerca di lavoro. Infatti globalmente il piano nazionale di riprese resilienza avrà bisogno di quasi un milione di nuove figure all’interno della pubblica amministrazione e queste figure, non necessariamente saranno ricercate con i classici e pesantissimi concorsi, ma forse anche attraverso modalità più snelle.

Vediamo in dettaglio

Ma vediamo in concreto Tutto ciò che riguarda questi 27000 posti a disposizione nel Ministero della Giustizia. A quanto risulta il 90% di queste figure saranno destinate all’amministrazione centrale. La parte restante, a quanto riporta Qui Finanza, cioè 3.367 figure andranno agli organici delle amministrazioni locali. Ma come avverrà la selezione? Qui c’è un dato assai rilevante. Alcune di queste figure serviranno a tempo determinato, mentre altre saranno assunte a tempo indeterminato. Assai probabilmente il classico maxi-concorso sarà riservato a questi ultimi. Le figure da inserire a tempo determinato, saranno identificate mediante le nuove procedure snelle che stanno tanto a cuore al Ministro Brunetta.

Leggi anche: Il fisco ha 5 anni per scovare i Bonus casa gonfiati e gli italiani tremano

Sono in arrivo maggiori informazioni su come accedere a questi posti.

Leggi anche: Bonus facciate 90% 2022: dopo il caos Campania arriva il chiarimento

Giungeranno man mano che si preciseranno i dettagli del PNRR riguardo la riforma della Giustizia.