Great Resignation: presto tanti lavoratori italiani lasceranno il posto di lavoro

E’ un fenomeno globale, ma sta arrivando anche in Italia. È nato negli Stati Uniti nell’epoca Covid, ma si sta espandendo anche all’Europa.

Il covid ha creato una nuova condizione lavorativa per gli americani. Lo smart working ha fatto ricordare loro che lavorare da casa ed avere un minimo di tempo da dedicare alla famiglia non è poi così male. Ecco perché sempre di più in America si licenziano dal posto di lavoro anche senza un’alternativa. Gli esperti dicono che il fenomeno della Great Resignation sta arrivando anche in Italia e che tenderà ad aumentare. Ma cosa significa questo concretamente per il mercato del lavoro? Innanzitutto sancirà ancora di più il divario cosmico tra nord Italia e sud Italia. Infatti se molti si aspettano che nel nord Italia la Great Resignation prenderà agilmente piede e tanti lasceranno il lavoro in cerca di una vita più equilibrata, certamente al sud questo non succederà. Il mercato del lavoro nel meridione d’Italia è un mercato da terzo mondo, dove è già un miracolo quando si riesce a sopravvivere.

Una rivoluzione non per tutti

Purtroppo i numeri parlano chiaro ed è inverosimile che la Great Resignation possa giungere nel sud Italia. Ma nel centro-nord potrebbe offrire prospettive inedite sia liberando tanti posti di lavoro, ma anche consentendo a chi riuscirà nella transizione, di trovare una vita probabilmente più adatta alle proprie esigenze. Eppure non mancano le perplessità. Non è chiaro se tutti coloro i quali abbandonano il lavoro a conti fatti si troveranno ad essere contenti di questa scelta. Sicuramente chi riuscirà a ritagliarsi una vita più equilibrata avrà fatto una mossa vincente. Ma bisognerà aspettare del tempo dicono gli esperti per capire se e quanti alla fin fine si pentiranno di questo salto nel vuoto. Ma ancora una volta il grande discrimine è proprio la propria area geografica.

Leggi anche: Connessione internet superveloce: ad alcuni la paga lo Stato col Bonus

Dove è facile trovare un nuovo lavoro, questa mossa probabilmente farà pentire ben pochi.

Leggi anche: Bonus Famiglia 2022: occhio a non perderli. Guida completa

Al contrario al Sud come dicevamo la Great Resignation sarà qualcosa di cui si legge semplicemente sui giornali.